Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pneumatici da qualifica, pneumatici da gara

Pneumatici da qualifica, pneumatici da gara

Pneumatici da qualifica, pneumatici da gara

Il responsabile delle competizioni motociclistiche di Michelin, Nicolas Goubert, ci parla delle principali differenze tra gli pneumatici da gara e quelli da qualifiche.

Domanda: Quali sono le differenze tra gli pneumatici utilizzati in gara e quelli che vengon impiegati nelle sessioni di qualifiche?
Risposta: "La principale differenza riguarda la mescola, ma anche il processo di fabbricazione è differente. Gli pneumatici da qualifica non sono pensati per un utilizzo continuato, la loro durata è inferiore a quelli da gara. Si tratta di pneumatici che i piloti utilizzano per uno o due giri veloci, per questo non ci preoccupiano troppo della temperatura del composto o del livello di resistenza della carcassa."

Domanda: La mescola degli pneumatici da gara sono più morbide?
Risposta: "Parlare di mescola più o meno morbida non ha troppo significato, tutto è in relazione alla temperatura dello pneumatico. Si può avere una gomma molto dura a basse temperature ma che diventa molto morbida con l'aumentare della temperatura, o una mescola che al contrario si indurisc con l'aumentare della temperatura. Quello che è importante per una gomma da qualifica è che raggiunga velocemente la temperatura giusta, con mescola morbida e molto grip, quanto vengono tolte le coperte termiche dalla gomma questa temperatura è di circa 90º."

Domanda: Quali sono le differenze di costruzioni tra i due pneumatici?
Risposta: "Le gomme da qualifica utilizzano una carcassa più morbida perché l'obiettivo è quello di ottenere la superficie di contatto più ampia possibile, e questo si raggiunge quando la carcassa è più morbida. Questo è possibile perché, come abbiamo dato, il fattore durata non è rilevante. Ovviamente è necessario una modifica della messa a punto della moto e le squadre non hanno molto tempo per effettuare questa modifica nel corso delle qualifiche."

Domanda: Quanto tempo impiegano gli pneumatici da gara e quelli da qualifiche per arrivare al massimo del loro rendimento?
Risposta: "Dipende tutto dal tracciato, dall'asfalto e dalle condizioni meteo. Mediamente possiamo comunque dire che per quanto riguarda gli pneumatici da gara c'è bisogno di uno o due giri per arrivare al massimo livello di efficacia, quelli da qualifica ci arrivano dopo le prime tre curve. Con una gomma da qualifica morbida, quello che chiediamo ai piloti e di non andare al massimo appena scesi in pista, possono iniziare ad andare al 100% un paio di curve prima di iniziare il giro veloce."

Domanda: I team effettuano delle modifiche alle impostazioni della moto in relazione agli pneumatici da qualifica?
Risposta: "Molti di loro no, in gran parte per la mancanza di tempo. Ma se qualcuno è veramente preoccupato per i tempi delle qualifiche può effettuare alcune modifiche; la maggior parte di loro comunque non perde tempo in questo."

Tags:
MotoGP, 2006

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›