Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Capirossi brinda alla mamma, e a Ducati, con il primo posto

Capirossi brinda alla mamma, e a Ducati, con il primo posto

Capirossi brinda alla mamma, e a Ducati, con il primo posto

Loris Capirossi festeggia il secondo posto nel Gran Premio d'Italia Alice, conquistato dopo una gara mozzafiato che lo ha visto prima protagonista di un'eccezionale rimonta, poi sfidare senza fino all'ultimo milllimetro utile di staccata Valentino Rossi.

Seppure Loris non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio, il secondo posto conquistato dopo una gra come quella del Mugello è altrettanto prezioso. Tanto più se vale a Loris la testa della classifica Piloti. Loris ha 99 punti, tanti quanti Hayden che è 2º, che gli valgono il primo posto anche grazie alla vittoria nel GP inaugural della stagione.

Una giornata che chiude degnamente il fine settimana di celebrazioni Ducati, alle quali Loris deve aggiungere anche il compleanno della mamma, come ricordato nella conferenza stampa di ieri.

"Sono partito male e ho scelto gomme piuttosto dure, quindi ho impiegato i primi giri per trovare il mio ritmo. Una volta trovato, ho pensato a sorpassare gli altri, ma andavano tutti fortissimo. La lotta con Valentino e Nicky è stata davvero fenomenale, ci siamo sorpassati varie volte ma sempre in modo molto corretto: è sempre divertente battagliare con Vale. Mi piacciono le gare come questa, anche se non vinco."

"Certo, vincere qui al Mugello sarebbe stato il top, ma anche un secondo posto non è niente male! Ringrazio il mio Team, che ha fatto un lavoro eccezionale. Le Bridgestone stanno crescendo gara dopo gara, ora siamo ad un buon livello e spero che continueremo così. La nostra stagione è cominciata alla grande e sta andando bene: voglio vivere sempre più giornate come questa!"

Soddisfazione palese anche nelle parole di Federico Minoli, Presidente e Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding: "Questo è stato il modo migliore per festeggiare i tre anniversari di quest'anno! Eravamo primo e secondo in griglia e siamo stati protagonisti di tutta la gara, abbiamo lottato per vincere. Loris sembrava un leone, è stato autore di una rimonta fenomenale, e Sete ha dimostrato ancora una volta di essere un gran pilota: senza quel problema allo stivale avrebbe potuto anche lui lottare per la vittoria."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAN PREMIO D'ITALIA ALICE, Loris Capirossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›