Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Repsol Honda regge alla sifda del Mugello

Repsol Honda regge alla sifda del Mugello

Repsol Honda regge alla sifda del Mugello

Buoni risultati per il team Repsol Honda, che esce dalla temibile sfida del Mugello con il podio di Nicky Hayden e il quarto posto di Dani Pedrosa. Punti importanti per lo statunitense, che rimane incollato alla testa della classifica del Campionato del Mondo di MotoGP con lo stesso numero di punti di Loris Capirossi, pagando la mancanza di una vittoria in queste prime sei gare della stagione.

Per Dani Pedrosa un buon risultato considerando che lo spagnolo è alla sua prima esperienza del Mugello in sella a una RC211V. L'incidente di Stoner ha evidenziato come la pista italiana riservi a volte inattesi imprevisti.

Nicky Hyaden
"Dopo Le Mans avevo bisogno di questo wewek end per reagire, e così ho fatto. Non ho fatto una gran bella partenza, non ho scuse per la partenza, è stato un mio errore. Ma indipendentemente da questo è stata una grande battaglia e tutti hanno dato tutto quello che potevano. Ci sono stati momenti molto intensi."

"Tutti hanno lottato duramente, ma nessuno ha fatto pazzie. Melandri è entrato dall'interno in un'occasione e io sono entrato in curva come ho potuto. Con l'atmosfera che c'era ci si diverte. Ho visto che posso stare con i migliori e quetso mi fa sentire più forte."

Dani Pedrosa
"È stata una bella gara, sono contento del risultato perché questo è un circuito molto difficile. Mi aspettavo di perdere maggior terreno rispetto ai primi e sono contento di aver ridotto il margine. Ho preferito mantenermi un po' staccato e osservare quello che succedeva piuttosto che buttarmi nella mischia."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAN PREMIO D'ITALIA ALICE, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›