Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gran Premi Cinzano de Catalunya: conferenza stampa

Gran Premi Cinzano de Catalunya: conferenza stampa

Gran Premi Cinzano de Catalunya: conferenza stampa

Si è tenuta oggi la conferenza stampa del Gran Premi Cinzano de Catalunya, presenti Loris Capirossi (Ducati Marlboro), Nicky Hayden (Repsol Honda), Dani Pedrosa (Repsol Honda), Sete Gibernau (Ducati Marlboro) e Valentino Rossi (Camel Yamaha)

Loris Capirossi
"Penso che con questo fine settimana inizi una parte molto dura della stagione, 3 GP in fila sono una sfida dura per chiunque. Non si possono commettere errori, un infortunio adesso sarebbe un problema."

"Non ho dei buoni ricordi della gara dello scorso anno, in effetti è stata una delle pegigori gare di Ducati. Ma Bridgestone ha lavorato molto in inverno, per questo sono fiducioso. La pista non è facile, si tratta di un tracciato tecnico con molte sinistre veloci. Comunque il mio stile di guida si adatta abbastanza bene alla pista, quello di cui abbiamo bisogno adesso è regolarità."

Nicky Hayden
"Qui è difficile, come su tutte le piste. Da quando la pista è stata riasfaltata, due anni fa, mi piace molto di più. Non sono andato bene nei Test Ufficiali di MotoGP, ma è stato molto tempo fa. Adesso è il momento che conta andare bene. Dopo il Mugello, nonostante il mal tempo, ho avuto la possibilità di fare qualche giro, sono quindi fiducioso."

"La gara del Mugello è stata veramente divertente, e sembra che abbia dato pipu visibilità allo sport negli Stati Uniti. Adesso quando torno a casa la gente mi chiede delle gare, prima non succedeva."

"Adesso la stagione inizia sul serio, sei gare in periodo di tempo così breve non è uno scherzo. Io sono in forma e stiamo tutti lavorando duro per ottenere il massimo."

Dani Pedrosa
"Un gran fine settimana, sulla pista di casa davanti a un pubblico che sarà sicuramente numerosissimo. La pista non è facile, soprattutto per la gara, ma anche per le prove e le qualifiche. È irregolare come superfice ed è molto tecnica. Per questo sarà necessario trovare la migliore messa a punto possibile."

"Non è un momento particolarmente buono, ma sono contento di essere così fortunato da poter fare quello che mi piace e poter correre qui."

Sete Gibernau
"Avevo bisogno di sentirmi come mi sono sentito al Mugello. È sempre duro correre come abbiamo fatto al Mugello, ma abbiamo avuto una corsa combattuta duramente ma anche molto sportivamente."

"Qui ho fatto delle buone gare, sarebbe bello poter arrivare all'ultimo giro con la possibilità di lottare per la vittoria. Sto ricominciando a divertirmi a guidare, il team mi rende le cose molto più facili."

Valentino Rossi (Camel Yamaha)
"Quello di Montmeló è uno dei miei circuiti preferiti, con delle staccate dure ma anche con delle curve veloci. Qui ho vinto diverse volte e sono stato protagonista di diverse grandi lotte su questa pista. Speriamo quindi di fare un buon risultato."

"Siamo stati molto veloci qui nel corso dei test invernali, ma adesso abbiamo un telaio diverso e dobbiamo quindi ancora capire il potenziale della nostra moto. Per noi questa pista è stata più un male che un bene, avevamo aspettato di venire qui per comprendere i problemi di chattering della nostra M1 ma qui la moto era andata molto bene ed è per questo che poi abbiamo seguito la stessa strada. Solo dopo sono arrivati i problemi."

"È una pista strana, questa di Montmeló. A volte le moto che vanno bene qui vanno poi male negli altri circuiti e viceversa. Le curve sono strane, per questo c'è bisogno di una messa a punto particolare. È vero però che adesso ci sono 20º in più di quando venimmo qui in marzo. Questo significa un tipo di gomme totalmente diverso. La moto comunque va bene."

"Trentaquattro punti di distacco non sono pochi, ma io devo pensare gara per gara e lottare in tutte come ho fatto a Le Mans e al Mugello e cercare di arrivare sempre sul podio. Poi alla fine conteremo i punti."

"Il Mugello è stato una grande gara, c'erano i migliori sei piloti tutti allo stesso livello e il gioco è stato duro ma sempre corretto. Penso sia stata una grande gara soprattutto per il nostro sport."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAN PREMI CINZANO DE CATALUNYA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›