Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Donington 2005: un diluvio che non ferma i senatori

Donington 2005: un diluvio che non ferma i senatori

Donington 2005: un diluvio che non ferma i senatori

L'acqua non è certo mancata nel GP di Donington del 2005, così come era accaduto per il GP di Cina la meteo è stata l'elemento determinante anche per il Grand Prix inglese.

Non si sono fatti spaventare i 'senatori' della MotoGP, primo fra tutti Valentino Rossi che a Donington non lascia spazio a nessuno da ormai 5 anni di fila. Il pilota Yamaha ha portato a cassa una vittoria eccezionale, ricordata dai più per il suo arrivo in piedi e la ormai celebre scena del suonatore di violino.

Sul podio con Rossi altri due piloti della vecchia guardia, Kenny Roberts Jr. al secondo posto, un podio che mancava allo statunitense, e alla sua Suzuki, dal GP del Brasile del 2002. Al terzo posto il pilota brasiliano Alex Barros, che festeggia così più che degnamente il traguardo dei 250 Grand Prix in carriera.

Da contraltare alle prestazioni dei tre senior, altri tre piloti che hanno invece sofferto le condizioni tipicamente britanniche del clima nonostante la loro esperienza: Sete Gibernau, Max Biaggi e Marco Melandri furono infatti protagonisti di altrettante cadute che li tolsero quasi subito dai giochi. Dei tre, il solo Marco Melandri sarà a Donington per cercare la rivincita; anche per il pilota originario di Ravenna, l'appuntamento con il tracciato inglese assume un carattere particolare dal momento che la sua residenza è a pochi chilometri dal tracciato.

Tags:
MotoGP, 2006, GAS BRITISH GRAND PRIX, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›