Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Parlano i protagonisti della MotoGP

Parlano i protagonisti della MotoGP

Parlano i protagonisti della MotoGP

Dani Pedrosa (Repsol Honda) - Miglior tempo
"Non è andata male, comunque sia dobbiamo continuare a lavorare. Oggi abbiamo approfittato di una buona giornata per quello che riguarda le condizioni meteo."

John Hopkins (Rizla Suzuki) - 2º tempo
"Abbiamo completato una buona sessione. Stiamo cercando il miglior pneumatico per la gara, la moto sta rispondendo bene."

Marco Melandri (Fortuna Honda) - 4º tempo
"Una giornata positiva su una pista che mi piace, la moto va bene. Il collo va bene anche se qui ci sono molte frenate brusche e mi è tornato un po' male alla mano. Speriamo che il dott. Costa possa rimettermi un po' a posto per la gara."

Valentino Rossi (Camel Yamaha) - 7º tempo
"Ho ancora un po' male, soprattutto in frenata. Ma la mobilità è molto migliorata e questo è importante."

Loris Capirossi (Ducati Marlboro) - 10º tempo
"Il turno di prove libere di questa mattina è stato positivo: siamo già piuttosto soddisfatti dell'assetto della Desmosedici, che non ha bisogno di modifiche particolari, del comportamento delle gomme Bridgestone e del tempo che ho fatto registrare. Purtroppo non sono ancora a posto e dopo una decina di giri ho cominciato ad avvertire male torace: è molto meglio non esagerare. Ho deciso di cambiare strategia rispetto al weekend di Assen, dove era importante vedere cosa sarei riuscito a fare in gara: cerco di stare a riposo il più possibile per rimettermi al più presto. Oggi pomeriggio non ho girato, ma domani sarò di nuovo in pista."

Alex Hofmann (Ducati Marlboro) - 15º tempo
"Diciamo che questa mattina non abbiamo cominciato nel migliore dei modi: ovviamente non abbiamo buttato via del tempo ma questo è il motivo per cui sono parecchio indietro. Nella prima sessione di prove avevo problemi con l'erogazione e la moto tendeva a impennare. Durante i primi venti minuti della sessione pomeridiana abbiamo effettuato un paio di aggiustamenti grazie ai quali ho cominciato a 'sentire' meglio la moto e le gomme, così ho potuto iniziare a lavorare come si deve."

Tags:
MotoGP, 2006, GAS BRITISH GRAND PRIX, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›