Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ducati Marlboro, obiettivo voltare pagina

Ducati Marlboro, obiettivo voltare pagina

Ducati Marlboro, obiettivo voltare pagina

Un fine settimana difficile per i piloti del tam Ducati Marlboro, quello di Donington Park, con Loris Capirossi ancora condizionato dalla lesione riportata nella caduta di Montmeló, e Alex Hofmann non ancora in grado di trovare la giusta confidenza con la Desmosedici ufficiale.

Loris Capirossi
"A Donington è andata un po' meglio rispetto ad Assen ma sono a pezzi, ho faticato parecchio e non riesco a guidare come voglio. Dopo una decina di giri la gomma posteriore ha cominciato a scivolare e io a sentire molto dolore. Ho cercato di tenere dietro Randy (De Puniet) e di arrivare in fondo. Adesso un po' di risposo mi farà molto bene e spero di arrivare al Sachsenring in forma, altrimenti andremo incontro a un altro weekend in salita. Queste ultime tre gare non ci hanno reso giustizia, noi meritiamo molto più che non lottare per l'ottava o la nona posizione, e questo mi rammarica."

Alex Hofmann
"Ho avuto problemi per tutto il weekend. Per la gara ho scelto una gomma posteriore piuttosto dura, che all'inizio non mi dava fiducia. Quando sono riuscito a prendere il ritmo, ho girato piuttosto bene e sono andato a prendere Carlos (Checa), ma subito dopo ho cominciato a perdere aderenza e non sono riuscito a mantenere quel passo."

"Sono molto dispiaciuto perché probabilmente questa è stata la mia ultima gara con la squadra ufficiale e ci tenevo a concluderla nel migliore dei modi, volevo far meglio che ad Assen invece è stato il contrario. Comunque abbiamo fatto il massimo e ringrazio ancora tutti quanti mi hanno permesso di fare questa bellissima esperienza."

Tags:
MotoGP, 2006, GAS BRITISH GRAND PRIX, Loris Capirossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›