Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Una nuova sfida per la testa della classifica in 250

Una nuova sfida per la testa della classifica in 250

Una nuova sfida per la testa della classifica in 250

Il circuito tedesco di Sachsenring sarà lo scenario, questo fine settimana, di un nuovo duello per la leadership della quarto di litro: l'ultimo assalto alla testa della classifica prima della pausa estiva. I protagonisti di questo duello all'ultima staccata, così come ci hanno abituato nelle ultime curve dei Gran Prix di questa stagione, sono Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo. I due piloti si trovano separati da un solo punto, l'italiano della Honda che ha visto il suo vantaggio ridursi dopo le ultime prove, Lorenzo che sembrerebbe aver trovato quella regolarità la cui latitanza aveva permesso a Dovizioso di prendere il largo.

Una lotta anche psicologica tra i due piloti, con Lorenzo trascinato dalle ultime prestazioni, tre vittorie negli ultimi quattro GP, che gioca il ruolo di favorito quanto meno sulla carta. Andare al riposo in sella alla testa della classifica del Campionato del Mondo della 250 potrebbe avere un'importanza fondamentale per il proseguio della stagione.

Anche per il sanmarinese Alex De Angelis la prova di Sachsenring riveste un ruolo di primo piano: il pilota Master MVA Aspar è salito sul podio delle ultime quattro prove della stagione e i 48 punti che lo separano da Dovizioso non sono poi un'enormità, soprattutto se si considera la possibilità che il pilota Aprilia potrebbe trarre beneficio dalla lotta tra i due piloti di testa. Il circuito tedesco è sempre stato amico di De Angelis, salito sul podio nelle ultime due apparizioni a Sachsenring, e potrebbe dargli quella che sarebbe la sua prima vittoria nella quarto di litro.

Dietro De Angelis, tuttavia, incalza tutta una serie di piloti racchiusi in un pugno di punti. A cominciare dai giapponesi Hiroshi Aoyama e Yuki Takahashi che da De Angelis distano solo tre punti, così come sono solo quattro i punti che separano il veterano Roberto Locatelli dal pilota Aspar.

Tags:
250cc, 2006, betandwin.com MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›