Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le caratteristiche di Brno

Le caratteristiche di Brno

Le caratteristiche di Brno

Matteo Flamigni, responsabile dell'acquisizione dati del team Camel Yamaha per quanto riguarda la M1 di Valentino Rossi, ci spiega le particolarità del circuito ceco di Brno, scenario del Gauloises Grand Prix Ceske Republik in programma questo fine settimana.

"La prima difficoltà che presenta il circuito di Brno riguarda la larghezza della pista, in alcuni punti di 15m: i piloti escono più facilmente dalla traiettoria ideale. Per quanto riguarda la messa a punto, la cosa importante è quella di definire delle impostazioni che possano garantire una buona efficacia alle frenate, dal momento che ci sono molti punti in cui si può sorpassare, o essere sorpassati, soprattutto nelle curve in discesa, più impegnative delle curve abituali."

"La moto deve inoltre essere molto stabile nelle lunghe curve veloci, come la 1, la 9 e la 13. Si deve inoltre garantire una buona agilità, così da poter affrontare al meglio le chicane. Si tratta di un compromesso, come sempre."

"L'equilibrio della moto è molto imporrtante alla fine del giro, ci sono molti spostamenti di peso tra le grandi accelerazioni in salita che alleggeriscono l'avantreno e le staccate che precedono le chicane, dove il pilota deve ritrovare l'appoggio sull'avantreno prima di affrontare l'ingresso in curva. Il circuito di Brno è una delle piste dove la differenza tra le 4 tempi di adesso e le vecchie 2 tempi si fa più sentire, i tempi si sono abbassati di 5 secondi negli ultimi anni e il tracciato non è mai stato modificato."

Tags:
MotoGP, 2006, GAULOISES GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›