Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Repsol Honda a Phillip Island con fiducia

Repsol Honda a Phillip Island con fiducia

Repsol Honda a Phillip Island con fiducia

Un appuntamento importante, quello di Phillip Island, per lo statunitense Nicky Hayden, il cui vantaggio in classifica è diminuito dopo gli ultimi due Grand Prix, permettendo ai suoi rivali di rientrare nella scia per la corsa al titolo.

Nicky Hayden
"Phillip Island è uno dei miei circuiti preferiti. Mi piace il tracciato, l'ambiente e la gara. Sono per questo fiducioso per il fine settimana. Bisogna essere veloci e regolari in ognuna delle giornate del Gran Premio, io voglio divertirmi già a partire da venerdì."

"La mia squadra sta lavorando duramente e mi darà tutto l'appoggio possibile per le quattro gare che mancano alla fine del Campionato del Mondo di MotoGP. A Phillip Island nella passata stagione ho conquistato la pole e ho terminato la gara al secondo posto, ho bisogno di un buon risultato questo fine settimana."

Per lo spagnolo Pedrosa l'appuntamento australiano è coinciso con una visita presso lo specialista medico che nel 2003 lo seguì in occasione della frattura delle sue caviglie.

Dani Pedrosa
"In Malesia è stato uno strano fine settimana, eravamo quasi decisi a non correre, anche se poi alla fine il risultato è stato molto buono tenendo conto delle mie condizioni fisiche. Una lesione che comunque non mi aiuterà certo nelle prossime gare."

"Sarebbe importante che le lesioni migliorassero prima della gara di Phillip Island, a Sepang la gara è stata molto dura e alla fine ero molto stanco. Abbiamo solo quattro giorni di riposo, ma sto lavorando per migliorare la felssibilità della gamba."

"Siamo stati a Phillip Island in inverno e posso contare su una certa esperienza con la MotoGP, anche se devo dire che non si tratta di una delle mie piste favorite."

Tags:
MotoGP, 2006, GMC AUSTRALIAN GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›