Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Parlano i protagonisti della MotoGP

Parlano i protagonisti della MotoGP

Parlano i protagonisti della MotoGP

Valentino Rossi (Camel Yamaha) - Miglior tempo
"Un buon inizio, siamo stati veloci anche con le gomme da qualifica. Il mio risultato e quello di Colin dimostra che la M1 si sta comportando bene."

Shinya Nakano (Kawasaki Racing) - 2º tempo
"In mattinata abbiamo avuto problemi di stabilità, però abbiamo fatto delle modifiche nell'equilibrio della moto che ci hanno permesso di trovare un gran ritmo nella sessione del pomeriggio."

Marco Melandri (Fortuna Honda) - 3º tempo
"Sono molto soddisfatto di questa prima giornata di prove. Nonostante questa pista presenti caratteristiche molto diverse da Phillip Island, siamo parti dall'assetto di domenica scorsa, effettuando solo piccole modifiche. Abbiamo faticato un po' ma alla fine abbiamo trovato un buon assetto. Nel pomeriggio ho provato anche la gomma da qualifica che finora è stato un mio punto debole perché mi mancava il feeling con l'anteriore. Questo terzo tempo ottenuto al venerdì, dopo la bella vittoria in Australia, mi fa guardare con fiducia alla gara di domenica."

Colin Edwards (Camel Yamaha) - 4º tempo
"Abbiamo avuto molti problemi nel corso della stagione, ma in giornate come oggi e senza sapere il perché tutto va per il verso giusto."

Toni Elias (Fortuna Honda) - 6º tempo
"Sono molto contento perché siamo riusciti a trovare una buona base che mi ha permesso di guidare come mi piace. La moto è ben bilanciata e si comporta in modo più neutro. Ho un buon feeling con la moto anche se dobbiamo ancora migliorare in situazione di serbatoio pieno. Infatti fatico ancora nei primi giri perché mi manca un po' di trazione."

Loris Capirossi (Ducati Marlboro) - 7º tempo
"Sono estremamente soddisfatto del lavoro svolto e del mio passo con le gomme da gara! Penso di aver fatto il lavoro migliore di tutti oggi, perché ho totalizzato moltissimi giri con le stesse gomme. Ne ho provati due tipi, nuovi entrambi: con la prima ho fatto pochi giri, poi sono rientrato al box, l'ho cambiata e con quest'ultima ne ho inanellati parecchi. Il mio ritmo è senza dubbio molto rapido, sono stato l'unico ad aver fermato il cronometro su 1'47.7 in assetto da gara."

Sete Gibernau (Ducati Marlboro) - 13º tempo
"Non mi sono mai trovato molto a mio agio su questa pista, quindi oggi ho preferito concentrarmi unicamente sull'assetto da gara, effettuare più giri possibile per capire che direzione prendere. Entrambe le sessioni sono state positive e ho capito come poter essere veloce qui a Motegi."

Tags:
MotoGP, 2006, A-STYLE GRAND PRIX OF JAPAN, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›