Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dieci anni di Riders for Health

Dieci anni di Riders for Health

Dieci anni di Riders for Health

Riders for Health ha organizzato la scorsa settimana un intenso programma di iniziative per commemorare i dieci anni di attività. Dalla sua fondazione, questa organizzazione non governativa che conta dell'appoggio del Campionato del Mondo di MotoGP, ha portato a termine innumerevoli progetti di soldarietà in vari Paesi africani. Quella che segue è una breve cronologia di Riders for Health.

Sua Altezza Reala la Principessa Anna d'Inghilterra è stata membro onorario di Riders for Health dal 1997, nel novembre del 2003 ha preso parte alla inaugurazione della sede della organizzazione.

Il primo Day of Champions (Giorno dei Campioni) è stato celebrato a Brands Hatch nel 1990, alla presenza di Wayne Rainey ed Eddie Lawson.

L'organizzazione del Day of Champions impegna circa 100 volontari e un periodo di 10 mesi.

Sono 1274 i veicoli di Riders for Health in Africa, motociclette e camion, ambulanze e sidecar speciali.

Il governo del Gambia è stato il primo governo africano a cedere la direzione e la organizzazione dei suoi veicoloi sanitari a Riders for Health nel 2002.

I programmi di Riders for Health contano dell'appoggi di un gruppo di 240 responsabili africani. Ngwarati Mashonga, direttore di Riders for Health Zimbabwe, ha cominciato la sua carriera come meccanico di motociclette fino ad arrivare a gestire 40 persone e centinaia di veicoli.

Tags:
MotoGP, 2006

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›