Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

KTM 250: nel 2007 l'obiettivo è il titolo

KTM 250: nel 2007 l'obiettivo è il titolo

KTM 250: nel 2007 l'obiettivo è il titolo

Il team KTM è al lavoro sui prototipi 125 e 250 per la prossima stagione mondiale delle relative categorie. Il manager del team, Haral Bartol, parla ai microfoni di motogp.com sul presente e il futuro della formazione ufficiale della casa austrica.

Domanda: Deve essere stata una bella emozione vincire in Giappone sia in 125 che in 250
H. Bartol: La vittoria in Giappone è stato qualcosa di speciale. Vincere nelle due categorie è stata una coincidenza che mi fa sentire molto orgoglioso, soprattutto per il team. La nostra moto è fabbricata e sviluppata interamente da noi. Abbiamo convertito le 125 e le 250 in moto vincenti in poco tempo. A differenza di altri team noi siamo in una fase costante di sviluppo, questo suppone uno sforzo e una costanza maggiore.

D: Da pochi giorni è stato confermato l'accordo con Koyama per la stagione 2007 del mondiale di 125. Cosa pensi di questo giovane pilota giapponese?
H. Bartol: Koyama aveva già suscitato il mio interesse nella passata stagione quando lo vide lottare in testa al gruppo in un paio di gare. Ha dimostrato di avere molto potenziale, ha una grande attitudine, per questo penso si adatterà perfettamente alla moto e alla squadra. Per quanto riguarda la squadra KTM Junior, a breve annunceremo quali saranno i piloti che faranno parte del programma per voce del CEO di KTM Sportmotorcycles, Stefan Pierer.

D: Quale bilancio traccia del lavoro di sviluppo e sui risultati di Hiroshi Aoyama alla sua prima stagione in KTM?
H. Bartol: La relazione sta funzionando alla perfezione. Hiroshi ha fatto un lavoro enorme nel progetto 250. Per la sua esperienza e il suo bagaglio tecnico ci ha offerto sempre delle informazioni molto importanti sulla moto.

D: Quali sono le vostre aspettative per il 2007 in 250? Siete pronti per la corsa al titolo?
H. Bartol: Credo che nella prossima stagione avremo delle reali possibilita nella corsa al titolo della 250.

Tags:
250cc, 2006

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›