Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi: `La motivazione del team è al massimo´

Rossi: `La motivazione del team è al massimo´

Rossi: `La motivazione del team è al massimo´

L'appuntamento con la gara dell'Estoril, in programma questo fine settimana, sarà per Valentino Rossi e il suo Camel Yamaha Team il momento della verità. In Portogallo Valentino si gioca le ultime carte della stagione.

Gli ultimi risultati ottenuti dal team, e la ritrovata affidabilità della M1 dei suoi due piloti, Rossi e lo statunitense Colin Edwards, fanno sì che il team affronti l'appuntamento con la pista portoghese con una certa tranquillità.

Valentino Rossi
"I circuiti che affronteremo ora sono due circuiti difficili, ma penso che la M1 possa essere veloce su entrambi. A partire da Brno, dove abbiamo capito di cosa avevamo bisogno per avere una moto al 100%, siamo sempre stati veloci e siamo saliti sul podio. Adesso siamo forti quanto i nostri rivali e potremo lottare per i posti di testa."

"Mi rendo conto che avremmo potuto essere in una posizione migliore se fossimo stati a questo livello anche a prima, ma adesso non possiamo fare niente per rimediare a questo. Siamo però consapevoli del nostro potenziale."

"Tutti ci hanno aiutato a ritrovare questi livelli. La motivazione e la concentrazione della squadra è la migliore del paddock mondiale, è veramente incredibile e di questo li devo ringraziare."

"Il Portogallo mi piace e lì la nostra moto del 2004 era particolarmente valida. Lì nella passata stagione abbiamo avuto qualche problema con gli pneumatici, ma si trattava solo della seconda gara della stagione e le condizioni meteo erano peggiori. Spero che faccia un po' più caldo e che non piova, e spero anche di riuscire a trovare una buona gomma Michelin."

Colin Edwards
"Dopo i test di Motegi siamo riusciti a fare dei grandi passi in avanti. Ci mancano solo due gare con questa moto, ma migliorare è sempre inpotrante così che l'evoluzione abbia poi un ritorno nei GP. La sensazione generale con la moto è migliorata molto, questo ci permette di arrivare in Portogallo con un pacchetto molto più competitivo."

"La passata stagione, per via della pioggia, sono stato uno dei piloti caduti, ma ero riuscito a tornare in pista e chiudere al sesto posto. Si tratta di un tracciato che ha un po' di tutto, ma penso che si adatterà bene a noi. Il solo inconveniente è il tempo, speriamo che ci sia il sole."

Tags:
MotoGP, 2006, bwin.com GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Colin Edwards, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›