Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Parlano i protagonisti della MotoGP

Parlano i protagonisti della MotoGP

Parlano i protagonisti della MotoGP

Loris Capirossi (Ducati Marlboro)
Rispetto a ieri abbiamo fatto dei progressi per quanto riguarda la gestione del motore e, in generale, abbiamo migliorato il feeling con la nuova moto, ma abbiamo soprattutto lavorato a stretto contatto con Bridgestone su alcune nuove gomme posteriori."

"Al momento il mio feeling è migliore con il profilo "piccolo" che rende la moto più maneggevole e ne migliora il comportamento in frenata. E' troppo presto però per capire se sia una direzione da prendere per le nuove 800cc, perché anche lo scorso anno, su questa pista, avevamo preferito questo tipo di profilo e non quello più grande che usavamo su tutti gli altri circuiti."

Casey Stoner (Ducati Marlboro)
"Oggi abbiamo iniziato alla grande: ho fatto il primo giro in 2'03.303 ed il secondo, quello che poi sarebbe rimasto il mio miglior tempo della giornata, in 2'03.190, in netto miglioramento rispetto a ieri. Ci stiamo muovendo nella direzione giusta ed abbiamo solo bisogno di mettere insieme tanti giri."

"Purtroppo però, in tarda mattinata, ho accusato forti crampi agli avambracci che mi impedivano di guidare e quindi, d'accordo con la squadra, ho deciso di fermarmi presto per non peggiorare la situazione e per essere più in forma domani."

Marco Melandri (Gresini Racing)
"E' stata una giornata molto impegnativa. Abbiamo lavorato molto ma alla fine abbiamo trovato una buona soluzione. Prima di iniziare a provare le gomme abbiamo lavorato sulle sospensioni per trovare una base, fatto diverse prove di assetto, e studiato le geometrie della moto."

"Questa pista infatti è sempre stata molto dura per me, per cui era importante trovare un buon compromesso. La frizione è migliorata molto e in generale posso dirmi contento. Domani ci dedicheremo invece a prove di gomme. Oggi infatti siamo riusciti a provare soltanto due tipi di pneumatici."

Toni Elias (Gresini Racing)
"Oggi ci siamo concentrati su prove di pneumatici, senza intervenire, per il momento, su telaio e sospensioni. Abbiamo provato tantissime gomme sia anteriori che posteriori per capire la strada da seguire e trovare la soluzione più adatta per la Honda RC212V."

"E' stata una giornata molto impegnativa ma sono contento del lavoro svolto. Domani continueremo su questa linea. Credo sia importante procedere con calma, concentrati a capire la moto."

Valentino Rossi (Yamaha Factory Racing Team)
"Oggi ho fatto la mia prima prova sulla distanza con la nuova moto, ero preoccupato per quelle che potrebbero essere le condizioni meteo di domani. Era importante poter vedere il livello della moto sulla lunga distanza, per questo non abbiamo voluto rischiare di aspettare l'ultimo giorno."

"Oggi abbiamo provato la gomma anteriore da 16", dobbiamo ancora lavorarci su, ma le sensazioni iniziali sono molto buone e la maneggevolezza è leggermente migliore con questa gomma. La moto è più stabile in curva e di conseguenza io ho più confidenza. Penso che alla fine potrebbe essere una buona soluzione, ma abbiamo bisogno di più tempo per esserne certi."

Colin Edwards (Yamaha Factory Racing Team)
"Non so se questo abbia a che fare con il fatto che sto diventando vecchio, o semplicemente perché sono stato lontano dalla moto per sei settimane, ma in questa settimana mi è sembrato di essere molto più forte la mattina che non il pomeriggio!"

"La mattina è stata veramente buona oggi, Michelin mi ha fatto lavorare in una direzione e Valentino in un'altra ed ero piuttosto eccitato per come andavano le cose e per i tempi che ero in grado di fare. Ho fatto il mio miglior tempo con le gomme da gara ed è arrivato piuttosto facilmente. Michelin ha lavorato veramente duro nel corso dell'inverno e le nuove gomme anteriori che ci stanno fornendo sono sempre meglio, devo congratularmi con loro."

Nicky Hayden (Repsol Honda)
"Oggi abbiamo imparato abbastanza su come si comporta la moto, e siamo migliorati di quasi mezzo secondo, devo dire che non è male vedere dei progressi."

"Non abbiamo provato delle nuove parti HRC, ma solo lavorato sulle sospensioni, sulle forcelle, sulla messa a punto generale così da cercare di avere una moto pipu veloce."

Dani Pedrosa (Repsol Honda)
"Oggi abbiamo lavorato duramente su diversi cose per migliorare la moto. Quando si fanno questo tipo di prove ci sono sempre cose che funzionano e cose che invece non vanno. Per questo è stata una giornata utile anche se non abbiamo fatto dei tempi eccessivamente veloci.

"Sfortunatamente ho commesso un piccolo errore in frenata in una sinistra lenta, la nove, ero un po' fuori linea e ho perso il controllo dell'avantreno. Ma non è sttata una gran caduta, si è trattato solo di un errore umano. Domani cercheremo di essere un po' più veloci, inoltre proveremo alcune gomme con Michelin."

Tags:
MotoGP, 2007

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›