Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Visita di controllo per le moto al via della stagione 2007

Visita di controllo per le moto al via della stagione 2007

Come ogni anno, alla vigilia del primo fine settimana di gara, il Direttore Tecnico del Campionato del Mondo di MotoGP, Mike Webb, è incaricato di supervisionare le verifiche tecniche ai prototipi della classe regina. Si tratta della verifica che consente l'omologazione delle moto con le quali i piloti disputeranno la stagione, per superare la prova i prototipi devono essere conformi al regolamento tecnico di MotoGP.

Come ogni anno, alla vigilia del primo fine settimana di gara, il Direttore Tecnico del Campionato del Mondo di MotoGP, Mike Webb, è incaricato di supervisionare le verifiche tecniche ai prototipi della classe regina. Si tratta della verifica che consente l'omologazione delle moto con le quali i piloti disputeranno la stagione, per superare la prova i prototipi devono essere conformi al regolamento tecnico di MotoGP.

Con la riduzione della cilindrata, dai precedenti 990cc agli attuali 800cc, le case costruttrici schierano in questa stagione delle moto completamente rinnovate. Il regolamento prevede, tra le altre cose, un peso minimo variabile a seconda della configurazione del motore, in particolare:

- 2 cilindri o meno, 133 kg
- 3 cilindri, 140,5 kg
- 4 cilindri, 148 kg
- 5 cilindri, 155,5 kg
- 6 cilindri o più, 163 kg

Per la stagione 2007, il cambio del regolamento in materia degli pneumatici obbliga i team a scegliere alla vigilia della prima giornata di prove i 31 pneumatici (14 anteriori e 17 posteriori) che useranno in gara. Per questo motivo tra le 12.00 e le 17.00 del giorno precedente la prima sessione di prove, il Direttore Tecnico della Commissione Grand Prix punzonerà i pneumatici forniti a ogni pilota. La verifica degli pneumatici avviene attraverso la lettura di un codice a barre che identifica le singole gomme scelte dai piloti.

Il regolamento si applica al momento solo a Michelin e Bridgestone, dato che viene esplicitamente ricordato come la regola si applichi alle squadre che abbiano vinto almeno due gran premi su asfalto asciutto a partire dalla prima gara del 2006.

La verifica delle moto non riguarda le sole MotoGP, anche le moto al via del Campionato del Mondo di 125 e 250 dovranno sottoporsi al controllo della commissione tecnica.

Tags:
MotoGP, 2007, Commercialbank GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›