Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gino Borsoi sull´inizio di stagione del team Bancaja Aspar

Gino Borsoi sull´inizio di stagione del team Bancaja Aspar

Il team Bancaja Aspar ha iniziato la stagione 2007 del Campionato del Mondo di 125 da dove aveva lasciato l'anno scorso, due vittorie nelle prime due gare dell'anno. L'ultima volta che un pilota del team spagnolo non si è aggiudicato la vittoria nel Mondiale della ottavo di litro risale al Gran Premio giapponese sulla pista di Motegi, quando a vincere fu il finlandese Mika Kallio

Il team Bancaja Aspar ha iniziato la stagione 2007 del Campionato del Mondo di 125 da dove aveva lasciato l'anno scorso, due vittorie nelle prime due gare dell'anno. L'ultima volta che un pilota del team spagnolo non si è aggiudicato la vittoria nel Mondiale della ottavo di litro risale al Gran Premio giapponese sulla pista di Motegi, quando a vincere fu il finlandese Mika Kallio.

Da allora la formazione di Jorge 'Aspar' Martinez ha ininterrottamente piazzato due suoi piloti sul podio in ogni GP. Un dominio impressionante che corre il rischio di ripetersi anche in questa stagione dopo che Hector Faubel e Gabor Talmacsi si sono spartiti i primi due appuntamenti dellla nuova stagione. A parlare è Gino Borsoi, responsabile competizioni del team 125 dell'ex pilota spagnolo.

Gino Borsoi
"La competizione tra i nostri piloti esiste, ma è una competizione sana che aiuta tutti. I piloti della 125 si aiutano l'uno con l'altro, un pilota veloce cerca sempre di fare in modo cha anche gli altri siano in grado di riuscire a correre sui suoi ritmi. Il team è forte per il talento dei nostri piloti." "Siamo stati fortunati ad aver potuto cominciare la stagione tanto bene quanto abbiamo concluso la precedente. Tutto il nostro staff è preparato e ha la voglia di scendere in pista; stanno facendo tutti un gran lavoro e il clima che si respira al box è molto cordiale, questo non può che aiutare tutti. I nostri piloti sono tra i migliori del Campionato, e se da una parte siamo fortunati è anche vero che ci meritiamo un posto tra i migliori anche per tutto il lavoro che svolgiamo."

Tags:
125cc, 2007

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›