Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa descrive il tracciato di Istanbul

Pedrosa descrive il tracciato di Istanbul

Il prossimo appuntamento con il Campionato del Mondo di MotoGP sposterà il paddock mondiale sul circuito turco di Istanbul, un tracciato che per lo spagnolo Dani Pedrosa è stato lo scenario di due GP dalle diverse fortune.

Il prossimo appuntamento con il Campionato del Mondo di MotoGP sposterà il paddock mondiale sul circuito turco di Istanbul, un tracciato che per lo spagnolo Dani Pedrosa è stato lo scenario di due GP dalle diverse fortune.

Nel 2005 il pilota Honda, allora in lizza nel Campionato del Mondo di 250, aveva chiuso la gara di debutto della quarto di litro sul circuito turco al secondo posto; nel 2006, in sella alla Honda RC211V del team Repsol Honda, non era però riuscito a fare meglio di un quattordicesimo posto.

Furono le condizioni instabili del tempo a condizionare la prestazione del pilota spagnolo, le qualifiche disputate sulla pista bagnata relegarono il pilota spagnolo al 16º posto della griglia di partenza. In gara le cose andavano per il meglio, con Pedrosa autore di una eccezionale rimonta che si giocava il podio con Casey Stoner e Marco Melandri, prima di cadere nel corso dell'ultimo giro.

Viste anche le prestazioni dello spagnolo nelle due gare di inizio stagione, a Losail e a Jerez, non c'è dubbio che il pilota Honda abbia tutte le intenzioni di rifarsi nella gara di questo mese.

Dani Pedrosa
"Si nota che chi ha disegnato il circuito di Istanbul è lo stesso che ha fatto il tracciato cinese di Shanghai, anche se quello turco è un tracciato più equilibrato."

"Ci sono dei punti in salita e altri in cui si scende, l'asfalto è in buone condizioni e la pista è abbastanza larga. Anche per quanto riguarda il grip direi che è piuttosto buono. Ci sono dei punti che sono un po' troppo lenti, penso sia dovuto al fatto che la pista è stata disegnata con la Formula 1 come riferimento principale, ma in linea di massima non è niente male come circuito."

Tags:
MotoGP, 2007, GRAND PRIX OF TURKEY, Dani Pedrosa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›