Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pramac d´Antin in Cina per confermarsi ai vertici

Pramac d´Antin in Cina per confermarsi ai vertici

Il team Pramac d'Antin è alla volta della Cina per il prossimo appuntamento con il GP di Shanghai nel quale l'obiettivo della formazione è quello di riconfermare il risultato ottenuto a Istanbul Park.

Il team Pramac d'Antin è alla volta della Cina per il prossimo appuntamento con il GP di Shanghai nel quale l'obiettivo della formazione è quello di riconfermare il risultato ottenuto a Istanbul Park.

I due piloti della formazione guidata da Luis d'Antin, Alex Hofmann e Alex Barros, saranno una volta ancora in sella alle loro Desmosedici per cercare di sfruttare al meglio sui due lunghi rettilinei della pista cinese la potenza delle loro Ducati.

Alex Barros
"La Ducati è molto veloce nelle diritture, ma per puntare al podio dobbiamo accorciare il nostro tempo in curva. In generale sono fiducioso, i test svolti in Turchia hanno dato esito positivo, adesso dobbiamo arrivare là e studiare bene la pista per capire il giusto assetto da usare. Spero di riuscire di nuovo a fare una bella gara."

"La struttura del circuito è molto bella, ed è stimolante correre là. Il problema è che la pista è davvero stretta, dobbiamo riuscire a fare una buona qualificazione per partire dalle posizion i meno penalizzanti e sfruttare al massimo il rettilineo."

Alex Hofmann
"La pista di Shanghai ha il rettilineo più lungo di tutto il campionato, per noi che corriamo su una DUCATI GP7 dovrebbe essere un grande vantaggio, dobbiamo sfruttarlo al meglio per diminuire l'eventuale distanza che potremmo avere con gli atri piloti e spingere al massimo per stare davanti."

"Non vedo l'ora di correre perché voglio migliorare ancora, ma alla gara mancano ancora diversi giorni, ne approfitterò per recuperare al meglio la mia forma fisica!"

Non nasconde l'ottimismo il responsabile della formazione, Luis d'Antin, che con il risultato di Istanbul Park ha messo scacciato il ricordo di un inizio di stagione che non era stato all'altezza delle prestazioni evidenziate nella pre stagione.

Luis d'Antin
"Siamo entrati nel vivo del campionato, da ora in poi le gare si correranno una dietro l'altra e il lavoro da svolgere sarà tantissimo. Personalmente sono molto soddisfatto di come stanno andando le cose e ancor più lo sono dopo il risultato conseguito lo scorso week-end: la quarta posizione per Alex Barros e la nona per Alex Hofmann, sono risultati molto importanti. La squadra sta lavorando davvero bene, tutti hanno sono determinati a dare il massimo per portare a casa i risultati."

"La gara che ci aspetta in Cina è importante per noi, vogliamo riconfermare il risultato e mostrare che abbiamo le giuste qualità per essere fortemente competitivi."

"Voglio ringraziare ancora una volta Bridgestone e Ducati per il materiale che sta mettendo a nostra disposizione e tutta la squadra per il lavoro che continua a svolgere. Sono fiducioso per la prossima gara e spero di ottenere nuovamente la top-ten con entrambi i piloti."

Tags:
MotoGP, 2007, SINOPEC GREAT WALL LUBRICANTS GRAND PRIX OF CHINA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›