Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Velocità massima, un primo confronto tra 990cc e 800cc

Velocità massima, un primo confronto tra 990cc e 800cc

Con la nuova stagione del Campionato del Mondo di MotoGP, la classe regina è passata dalla precedente cilindrata di 990cc agli attuali 800cc. Un cambio che ha presupposto il ripensamento dei prototipi utilizzati, in termini non solo di motore, ma anche di ciclistica e di pneumatici.

Con la nuova stagione del Campionato del Mondo di MotoGP, la classe regina è passata dalla precedente cilindrata di 990cc agli attuali 800cc. Un cambio che ha presupposto il ripensamento dei prototipi utilizzati, in termini non solo di motore, ma anche di ciclistica e di pneumatici.

Le prestazioni pure non hanno però perso nel cambio di cilindrata. La continua evoluzione nella tecnica motoristica e nell'ingegneria meccanica ha permesso il mantenimento di prestazioni eccezionali per i prototipi della MotoGP.

Analiziamo i primi quattro Grand Prix di questa stagione a fianco degli stessi tracciati sui quali si è corso nel 2006 per fare un confronto delle potenze delle diverse moto della classe regina, riportando quello che è il dato più evidente espresso dalla potenza del motore: la velocità massima.

Il primo appuntamento della stagione 2006, sul circuito di Jerez, premiò la velocità della Honda di Dani Pedrosa, autore di un picco di 288,7 km/h nel corso della terza sessione di prove libere di quel fine settimana di gara. Dietro di lui la Ducati di Sete Gibernau, accreditato di un 287,9 km/h ottenuto nelle qualifiche. Stessa velocità ottenuta dall'allora compagno di squadra Loris Capirossi. La Yamaha di Valentino Rossi con 284 km/h pagava una differenza di 4 km/h con il miglior risultato di Pedrosa.

GP di Jerez 2006 - 990cc

Dani Pedrosa - HONDA/Michelin (288,7) - FP3
Sete Gibernau - DUCATI/Bridgestone (287,9) - QP
Loris Capirossi - DUCATI/Bridgestone (287,9) - QP
(...)
Valentino Rossi - YAMAHA/Michelin (284,0) - FP3

Nell'appuntamento di Jerez di questa stagione sono le Ducati di Barros e Stoner le più veloci del lotto, con una velocità massima rispettivamente di 280,2 e 278,4 km/h. Lo spagnolo Pedrosa si conferma tra i più veloci, segnando una velocità massima di 278,21 km/h ottenuto nella seconda sessione di prove libere così come i due piloti Ducati. Con una velocità di 274,6 km/h Valentino Rossi è a poco meno di 6 km/h dalla Ducati di Barros.

Il rettilineo più lungo della pista di Jerez misura 600 metri.

GP di Jerez 2007 - 800cc

Alex Barros - DUCATI/Bridgestone (280,2) - FP2
Casey Stoner - DUCATI/Bridgestone (278,4) - FP2
Dani Pedrosa - HONDA/Michelin (278,1) - FP2
(...)
Valentino Rossi - YAMAHA/Michelin (274,6) - FP3

Sulla pista di Losail, in Qatar, nel 2006 è Pedrosa il pilota più veloce, con un picco di 330,2 km/h ottenuto nelle qualifiche. Dietro di lui le Honda di Stoner e Tamada che segnano rispettivamente 329,6 e 328,5 km/h. La Ducati di Gibernau ottiene il miglior dato con un 326,5, la Yamaha di Valentino Rossi segna 324,7 km/h.

GP di Losail 2006 - 990cc

Dani Pedrosa - HONDA/Michelin (330,2) - QP
Casey Stoner - HONDA/Michelin (329,6) - QP
Makoto Tamada - HONDA/Michelin (328,5) - QP
Sete Gibernau - DUCATI/Bridgestone (326,5) - QP
(...)
Valentino Rossi - YAMAHA/Michelin (324,7) - QP

Quest'anno sulla pista di Losail sono state le Ducati a farla da padrona per quanto riguarda la velocità massima. Le quattro Ducati impegnate nel mondiale hanno ottenuto il miglior risultato netto nel corso delle qualifiche. La prima delle giapponesi è la Honda di Pedrosa, a poco meno di 7 chilometri di scarto dal miglior risultato di Stoner. Pedrosa, al contrario delle Ducati, ha ottenuto il miglior responso tachimetrico in una sessione di prove libere. La Yamaha di Valentino Rossi, con una velocità massima di 309,9 km/h paga poco meno di 15 km/h di differenza da Stoner.

Il rettilineo più lungo di Losail misura 1068 metri.

GP di Losail 2007 - 800cc

Casey Stoner - DUCATI/Bridgestone (324,7) - QP
Loris Capirossi - DUCATI/Bridgestone (323,5) - QP
Alex Hofmann - DUCATI/Bridgestone (322,6) - QP
Alex Barros - DUCATI/Bridgestone (319,5) - QP
Dani Pedrosa - HONDA/Michelin (317,9) - FP3
(...)
Valentino Rossi - YAMAHA/Michelin (309,9) - QP

A Istanbul nel 2006 è la Honda di Pedrosa la più veloce, con un picco di 312,6 km/h ottenuti in gara. Dietro di lui Loris Capirossi, che sempre in gara ottiene un picco di 311,3 km/h. La Yamaha di Valentino Rossi con 309,9 km/h è a poco meno di 3 km/h dalla prestazione della Honda di Pedrosa.

GP di Istanbul 2006 - 990cc

Dani Pedrosa - HONDA/Michelin (312,6) - Gara
Loris Capirossi - DUCATI/Bridgestone (311,3) - Gara
Toni Elias - HONDA/Michelin (311,1) - Gara
(...)
Valentino Rossi - YAMAHA/Michelin (309,9) - Gara

Tre Ducati sono in testa a questa particolare classifica, nell'appuntamento turco del 2007. Stoner, Capirossi e Barros ottengono le migliori velocità non condividendo però la sessione. Stoner ottiene la sua massiam velocità nella terza sessione di prove libere, Capirossi nelle qualifiche e BArros in gara. Pedrosa, con la prima Honda, è a meno 4 km/h da Stoner, lo spagnolo ottiene questo risultato nel Warm Up. La Yamaha di Valentino Rossi ottiene un picco di 293,6 km/h in gara, a meno di 8 km/h da Stoner.

Il rettilineo più lungo di Istanbul Park misura 720 metri.

GP di Istanbul 2007 - 800cc

Casey Stoner - DUCATI/Bridgestone (301,2) - FP3
Loris Capirossi - DUCATI/Bridgestone (297,7) - QP
Alex Barros - DUCATI/Bridgestone (297,6) - Gara
Dani Pedrosa - HONDA/Michelin (297,4) - Warm Up
(...)
Valentino Rossi - YAMAHA/Michelin (293,6) - Gara

In Cina, sulla pista di Shanghai, il 2006 vede tre Honda in cima alla tabella della velocità massima. Tamada segna un miglior pìcco di 343,7 km/h nel corso delle qualifiche. Molto vicine le prestazioni delle Honda di Pedrosa e Stoner. Così come le Ducati di Gibernau e Capirossi. La Yamaha di Valentino Rossi è a poco più di 5 km/h di distanza.

GP di Shanghai 2006 - 990cc

Makoto Tamada - HONDA/Michelin (343,7) - QP
Dani Pedrosa - HONDA/Michelin (343,4) - Warm Up
Casey Stoner - HONDA/Michelin (343,4) - FP3
Sete Gibernau - DUCATI/Bridgestone (341,8) - QP
Loris Capirossi - DUCATI/Bridgestone (341,0) - FP3
(...)
Valentino Rossi - YAMAHA/Michelin (338,3) - FP3

Nel 2007 sono le Ducati invece a prendere i primi posti della tabella, con Stoner e Barros davanti a Hofmann e Capirossi. Non lontana la Honda di Pedrosa, costantemente uno dei piloti più veloci in assoluto come abbiamo visto fino a questo momento, a 5 km/h da Stoner. La Yamaha di Rossi con 325,7 km/h è a 12 km/h dal miglior picco dell'australiano della Ducati.

GP di Shanghai 2007 - 800cc

Casey Stoner - DUCATI/Bridgestone (337,2) - Warm Up
Alex Barros - DUCATI/Bridgestone (334,5) - Warm Up
Alex Hofmann - DUCATI/Bridgestone (333,4) - Gara
Loris Capirossi - DUCATI/Bridgestone (333,2) - Gara
Dani Pedrosa - HONDA/Michelin (332,6) - Gara
(...)
Valentino Rossi - YAMAHA/Michelin (325,7) - Gara

Tags:
MotoGP, 2007

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›