Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Faubel brucia Gadea sotto la bandiera a scacchi

Faubel brucia Gadea sotto la bandiera a scacchi

Si annuncia una gara allo sprint, l'ultimo giro vede Pasini perdere posizioni risucchiato dal gruppo così come era successo in Cina. Lanciato verso la vittoria è Sergio Gadea, ma da dietro come un fulmine arriva Faubel, sua la vittoria davanti al comapgno di squadra e a Corsi.

È la meteo la protagonista al Mugello, e i piloti della 125 corrono con la paura che inizi a piovere, una gara bagnata significherebbe che la vittoria verrebbe assegnata al pilota in testa nel giro precedente alla sospensione, per questo in testa il gioco è serrato e il gruppo dei migliori si alterna al comando con la pressione di dover fare i conti con la meteo.

Nel gruppo di testa, Mattia Pasini (Polarsi World), Hector Faubel, Sergio Gadea e Gabor Talmacsi per il team Bancaja Aspar, Lukas Pesek (Valsir Seedorf Derbi), Simone Corsi (Skilled Racing Team), Raffaele de Rosa (Multimedia Racing), questi i protagonisti della gara.

Cadono nel corso dei primi giri entrambi i piloti del Kopron Team Scot, prima Dino Lombardi nel corso del primo giro, quindi Mike di Meglio al quarto passaggio. È costretto al ritiro anche Joan Olive, compagno di squadra di Mattia Pasini nel Polaris World team.

Si annuncia una gara allo sprint, l'ultimo giro vede Pasini perdere posizioni risucchiato dal gruppo così come era successo in Cina. Lanciato verso la vittoria è Sergio Gadea, ma da dietro come un fulmine arriva Faubel, sua la vittoria davanti al comapgno di squadra e a Corsi.

Per Pasini solo il sesto posto, fuori gara all'ultima curva Lukas Pesek protagonista di un contatto con De Rosa che però riesce a riprendere la pista.

Buon recupero di Bradley Smith (Repsol Honda) che chiude all'ottavo posto, Lorenzo Zanetti (Team Sicilia) chiude in decima posizione. Faubel è il nuovo leader della classifica piloti, anche grazie al ritiro di Pesek che scivola così al terzo posto dietro a Talmacsi.

Gran Premio d'Italia Alice
Classe 125

1. Hector Faubel (Bancaja Aspar)
2. Sergio Gadea (Bancaja Aspar)
3. Simone Corsi (Skilled Racing Team)
4. Gabor Talmacsi (Bancaja Aspar)
5. Tomoyoshi Koyama (Red Bull KTM)
6. Mattia Pasini (Polaris World)
7. Sandro Cortese (Emmi Caffe Latte)
8. Bradley Smith (Repsol Honda)
9. Pol Espargaro (Belson Campetella Aprilia)
10. Lorenzo Zanetti (Team Sicilia)

Tags:
125cc, 2007, GRAN PREMIO D'ITALIA ALICE, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›