Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo senza rivali

Lorenzo senza rivali

Jorge Lorenzo (Fortuna Aprilia) vince senza rivali sulla pista di Assen e un nuovo territorio si aggiunge alla mappa della 'Lorenzoland'. Alex De Angelis (Master Mapfre Aspar) chiude al secondo posto davanti al compagno di squadra Alvaro Bautista.

Dalla pole Jorge Lorenzo (Fortuna Aprilia) parte bene, dietro di lui Andrea Dovizioso (Kopron Team Scot) che fin dai primi giri perde terreno, dietro distaccati seguono Alex De Angelis (Master Mapfre Aspar) e il compagno di squadra il Campione del Mondo di 125 Alvaro Bautista. Lorenzo allunga dopo pochi giri,con Dovizioso e De Angelis che mantengono un contatto visivo con lo spagnolo.

Dovizioso non riesce a mantenere il ritmo del leader della corsa e prima di metà gara deve cedere il secondo posto alla Aprilia di De Angelis, che ha il ritmo per diminuire considerevolmente il distacco nei confronti di Lorenzo e da l'impressione di poter arrivare a impensierire il leader del mondiale sulla pista olandese. Bautista incalza Dovizioso che è ormai a cinque secondi da Lorenzo.

A nove giri dalla fine Bautista passa Dovizioso e cerca di staccarsi per riprendere De Angelis, l'impressione è che la Honda di Dovizioso ad Assen faccia fatica a tenere i ritmi delle Aprilia che la precedono; nelle fasi finali della gara la prima delle Honda, oltre a quella di Dovizioso, è la Repsol Honda si Shuhei Aoyama in undicesima posizione. Dopo alcuni giri veloci, De Angelis sembra perdere un po' del terreno guadagnato a Lorenzo, lo spagnolo dal canto suo si complica la vita da solo, mettendo una ruota sull'erba da cinque giri dalla fine per una traiettoria troppo larga e rischia di finire prematuramente la corsa.

Bautista e Dovizioso rimangono incollati tra loro, il Campione del Mondo di 125 non riesce a togliersi dalla marcatura dell'italiano, quando ci riesce mancano meno di quattro giri alla fine e sembra non esserci più tempo per riprendere De Angelis. Alla fine Lorenzo conquista la vittoria davanti a De Angelis e Bautista. Dovizioso conserva il quarto posto.

A-Style TT Assen
Classe 250

1. Jorge Lorenzo (Fortuna Aprilia)
2. Alex De Angelis (Master Mapfre Aspar)
3. Alvaro Bautista (Master Mapfre Aspar)
4. Andrea Dovizioso (Kopron Team Scot)
5. Hiroshi Aoyama (Red Bull KTM)
6. Marco Simoncelli (Metis Gilera)
7. Hector Barbera (Team Toth)
8. Mika Kallio (Red Bull KTM)
9. Roberto Locatelli (Metis Gilera)

Tags:
250cc, 2007, A-STYLE TT ASSEN, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›