Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Yamaha e Suzuki hanno provato a Motegi i nuovi prototipi 2008

Yamaha e Suzuki hanno provato a Motegi i nuovi prototipi 2008

Sono già iniziati i preparativi per la corsa al titolo della prossima stagione, dopo che la conquista del Mondiale da parte di Casey Stoner, Yamaha e Suzuki hanno approfittato dei test disputatisi sulla pista giapponese per provare i nuovi prototipi delle rispettive moto.

Sono già iniziati i preparativi per la corsa al titolo della prossima stagione, dopo che la conquista del Mondiale da parte di Casey Stoner, Yamaha e Suzuki hanno approfittato dei test disputatisi sulla pista giapponese per provare i nuovi prototipi delle rispettive moto.

Per Yamaha è stato Valentino Rossi a scendere ieri in pista con due nuovi modelli, entrambi alimentati dal motore a distribuzione pneumatica che ha debuttato alla fine di agosto, ma forniti di due diversi telai.

Valentino Rossi
"Abbiamo effettuato la prima giornata di test con un primo prototipo della M1 che utilizzeremo nella prossima stagione. Non si tratta di una moto completamente nuova, dal momento che abbiamo utilizzato lo stesso motore usato nelle ultime gare. Abbiamo però provato due diversi telai. Utilizzando lo stesso motore usato domenica abbiamo potuto apprezzare le differenze tra questi due telai."

"Uno dei due telia era più rigido e ho avvertito delle vibrazioni, con l'altro invece mi sono trovato molto bene. Non è che un primo passo, questo è evidente, ma tenuto conto di questo non si può che dire che si è trattato di un test positivo."

"Adesso bisognerà lavorare sul nuovo motore. Dopo l'ultimo GP, a Valencia, proveremo ancora questo telaio e dovremo già avere un nuovo motore a disposizione."

"Abbiamo anche provato degli nuovi pneumatici Michelin, ed è stato molto interessante perché abbiamo lavorato molto bene con una nuova gomma per l'anteriore. Abbiamo anche cercato di scoprire quale sia stata la causa del problema riscontrato domenica con l'anteriore. Apparentemente si è trattato di un problema di temperatura, quando sono ritornato in pista dopo il cambio di moto la pit lane era ancora umida, per questo la temperatura dell'anteriore si è abbassata di colpo."

In casa Suzuki è toccato a Nobuatsu Aoki provare il nuovo modello della moto con la quale la squadra correrà la prossima stagione. Per Chris Vermeulen si è trattato invece di lavorare con gli pneumatici Bridgestone.

Tags:
MotoGP, 2007, A-STYLE GRAND PRIX OF JAPAN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›