Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pista rifatta a Sepang e nuova sfida per le squadre

Pista rifatta a Sepang e nuova sfida per le squadre

Il circuito di Sepang è stato completamente riasfaltato dopo i test invernali di febbraio, e questo provoca una nuova sfida per i piloti, squadre e i fornitori di pneumatici durante il fine settimana del Gran Premio Polini della Malesia.

Il circuito di Sepang è stato completamente riasfaltato dopo i test invernali di febbraio, e questo provoca una nuova sfida per i piloti, squadre e i fornitori di pneumatici durante il fine settimana del Gran Premio Polini della Malesia.

Ci sarà molto sudore nei pit box della MotoGP questo fine settimana per il penultimo appuntamento della stagione e le squadre e piloti dovranno aspettare sino a venerdì mattina quando durante le prime prove libere capiranno quanto siano stato utili gli ultimi test corsi qui, visto il rifacimento dellasfalto su tutta la pista avvenuto in maggio.

Ulteriore lavoro è stato eseguito sulla pista più lunga della MotoGP dopo il sopraluogo del delegato della sicurezza FIM Claude Danis che ha richiesto miglioramenti di livellaggio dellerba e dei bordi della pista, il miglioramento di cordoli in uscite ed entrate di alcune curve del circuito.

Avendo ospitato il primo Gran Premio nellAprile del 1999 con grande successo, Sepang è ben conosciuto da molti piloti come una pista veloce, sicura e con strutture fantastiche.

Jean-Philippe Weber, direttore del dipartimento racing moto della Michelin, parla del circuito Malesiano: Un nuovo asfalto e alte temperature complicano molto la vita dei pneumatici, quindi sarà un fine settimana davvero duro per tutti i produttori di pneumatici. Abbiamo già delle informazioni base sulle caratteristiche del catrame usato, ma nessuno sa effettivamente come si comporteranno i pneumatici fino a quando ci si salirà sopra, quindi sarà una bella sfida per tutti.

Anche i rivali della Bridgestone si stanno preparando per questo interessante fine settimana, dove la commissione della MotoGP annuncerà sabato un possibile cambiamento sul controllo dei pneumatici per il 2008.

Bridgestones Motorcycle Sport Unit Manager Hiroshi Yamada, ha dichiarato: Sul circuito di Sepang la parte centrale dei pneumatici passano molto tempo a contatto con lasfalto e con il grande caldo che di solido si trova qui, con la temperature della pista che si aggira sui 50°C, significa che dovremo usare una miscela più dura sia sui pneumatici anteriori e posteriori. Venerdì mattina inoltre incominceremo a valutare la reazione dei pneumatici sul nuovo asfalto in modo da poter capire che direzione prendere per il resto del fine settimana.

Tags:
MotoGP, 2007, POLINI MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›