Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Tridente d'attacco per la Suzuki con Aoki sulla Suzuki 2008 in Malesia

Tridente d'attacco per la Suzuki con Aoki sulla Suzuki 2008 in Malesia

La wild card del Rizla Suzuki, Nobuatsu Aoki, potrà incominciare a toccare il futuro quando scenderà in pista nel Gran Premio Polini della Malesia. Il pilota giapponese, che fa il suo debutto stagionale in MotoGP, userà un prototipo della GSV-R 2008 insieme ai piloti ufficiali Suzuki John Hopkins e Chris Vermeulen, che useranno entrambi il modello attuale.

La wild card del Rizla Suzuki, Nobuatsu Aoki, potrà incominciare a toccare il futuro quando scenderà in pista nel Gran Premio Polini della Malesia. Il pilota giapponese, che fa il suo debutto stagionale in MotoGP, userà un prototipo della GSV-R 2008 insieme ai piloti ufficiali Suzuki John Hopkins e Chris Vermeulen, che useranno entrambi il modello attuale.

"Non vedo loro di iniziare a correre e per me è un grande onore essere la prima persona a salire sulla GSV-R 2008 in una gara" ha detto Aoki. "E' ancora in evoluzione, ma abbiamo già effettuato dei test e siamo fiduciosi che andrà tutto bene. Vorrei usarla anche subito, mi sembra quasi di non aver corso una gara da secoli!"

Hopkins e Vermeulen continuano la loro amichevole battaglia per la quarta posizione nella classifica generale MotoGP, ed entrambi hanno la possibilità di conquistare la terza posizione finale. Il duetto della Suzuki è separato da soli cinque punti nella classifica generale, e hanno qualcosa da sistemare dopo l'ultima ardua prova di qualifica in Australia. La moto 2007 ha impressionato tutti a Sepang all'inizio dell'anno, dando molta fiducia a tutta la squadra per questa visita in Malesia.

"Sono molto esaltato di venire in Malesia. E' uno dei miei circuiti preferiti e con tutti i test che facciamo qui penso sia una delle piste dove ho girato di più" ha spiegato Hopkins. "La moto è andata molto bene qui l'anno scorso e quando venimmo qui per i test all'inizio dell'anno siamo stati competitivi sin dalle prime battute. Sono stato felice della mia prestazione in Australia ottenendo il mio miglior risultato di sempre su quella pista, quindi ci fa ben sperare per questa gara. I pneumatici Bridgestone sono migliorati sensibilmente quest'anno e sappiamo già che furono molto efficaci qui negl'anni passati quindi penso che grandi cosi potranno accadere questo fine settimana!"

Vermeulen correrà con i colori ufficiali sulla carena in questa gara, dopo aver modificato la grafica della propria moto in stile Barry Sheene nel suo gran premio di casa.

"Abbiamo ottenuto un risultato molto migliore confronto a quello che si percepiva dopo le qualifiche e questo è un segnale positivo di come la Suzuki e i pneumatici Bridgestone stanno lavorando insieme. Naturalmente tutto questo avviene anche grazie al grande lavoro della mia squadra," ha detto l'australiano. "Ora torniamo su una pista dove abbiamo già provato la 800 e sappiamo che è andata molto bene in quella occasione. Non stavo bene l'anno scorso a Sepang e ero riuscito a finire la gara undicesimo. So che posso fare molto meglio e sono sicuro che saremo tra i migliori sin dalla prima sessione del venerdì."

Tags:
MotoGP, 2007, POLINI MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›