Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Aoyama festeggia la vittoria in Malesia

Aoyama festeggia la vittoria in Malesia

Il pilota del Red Bull KTM Hiroshi Aoyama era entusiasta dopo aver conquistato la sua seconda vittoria della stagione nel Gran Premio Polini della Malesia, in una gara gestita intelligentemente dopo una prudente partenza.

Il pilota del Red Bull KTM Hiroshi Aoyama era entusiasta dopo aver conquistato la sua seconda vittoria della stagione nel Gran Premio Polini della Malesia, in una gara gestita intelligentemente dopo una prudente partenza.

Aoyama è partito dalla pole con un approccio conservativo nel corso dei primi giri per mantenere i pneumatici per l'assalto finale che l'ha visto partire al sesto giro dalla settima posizione.

Il venticinquenne giapponese si è ripreso progressivamente guadagnando confidenza con i pneumatici della sua KTM 250 FRR, facendo dei sorpassi incredibili che gli hanno permesso di passare dal quarto al primo posto negl'ultimi due giri della gara.

Il suo tipico astuto approccio tattico l'ha visto registrare il giro veloce al ventesimo e ultimo giro della gara di Sepang che gli ha permesso di ripetere il trionfo del Sachsenring dell'inizio di stagione.

"Pensavamo di incontrare problemi con il grip dell'anteriore durante la gara, visto che il nuovo asfalto era molto aggressivo sui pneumatici," ha dichiarato. "Devo ringraziare la mia squadra con cui siamo riusciti a trovare una soluzione a questo problema. Abbiamo scelto i pneumatici più duri per l'anteriore, soprattutto perché il lato destro era davvero critica vista la distanza della gara. Ho visto gli altri piloti scivolare molto verso la fine mentre io avevo ancora qualcosa da dare."

Aoyama ha continuato: "All'inizio della gara, ho cercato di mantenere il mio ritmo per salvaguardare i pneumatici e per essere gentili sul motore. Vista com'è andata la gara le cose sono andate di bene in meglio per me e sono riuscito a raggiungere il gruppo di testa dove vi era Mika (Kallio). Ho iniziato a spingere un po' perché non c'erano molti giri alla fine. All'ultimo giro ho dato davvero il massimo registrando il miglior tempo sul giro di gara."

Tags:
250cc, 2007, POLINI MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, Hiroshi Aoyama

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›