Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Promiscuo risultato per il Repsol Honda a Sepang

Promiscuo risultato per il Repsol Honda a Sepang

Dopo la conquista del terzo posto con Dani Pedrosa e il nono con Nicky Hayden nel Gran Premio Polini della Malesia, i piloti del Repsol Honda parlano nel dopo gara con motogp.com.

Dopo la conquista del terzo posto con Dani Pedrosa e il nono con Nicky Hayden nel Gran Premio Polini della Malesia, i piloti del Repsol Honda parlano nel dopo gara con motogp.com.

Partito dalla sua terza pole position consecutiva, Pedrosa si è trovato in seconda posizione dopo la prima curva dietro al nuovo campione del mondo Casey Stoner, rimanendogli incollato nella prima parte di gara.

Nel corso del nono giro Marco Melandri (Gresini Honda) è riuscito a scavalcare il pilota catalano e con la temperatura dellasfalto che ha raggiunto i 40 gradi, Pedrosa si aspettava che il caldo incidesse sulla gara alterando i pneumatici nel proseguimento della gara.

Ciononostante la miscela Michelin usata sulla sua RC212V ha permesso al ventiduenne spagnolo di registrare il suo giro veloce alla diciassettesima tornata e tagliare il traguardo al terzo posto, con solo 2 secondi e 326 millesimi di distacco dal vincitore, Stoner.

Pedrosa è rimasto molto sorpreso del suo andamento nella seconda parte della gara a Sepang, dichiarando: Dopo un po, quando la benzina è diminuita, mi sentivo meglio e ho spinto ancora di più, rimanendo sorpreso del ritmo che stavo mantenendo, e questo mi ha reso molto felice. Diciamo che il terzo posto non mi soddisfa, ma non cè lo aspettavamo e quindi per noi è un buon risultato.

Questo risultato ha regalato il settimo podio stagionale a Pedrosa e la possibilità di raggiungere il secondo posto nella classifica generale visto il distacco di soli 24 punti su Valentino Rossi con ancora una gara da disputare in quel di Valencia.

Hayden non è riuscito a partire bene in gara, perdendo 5 posizioni dopo il primo giro, che lhanno posizionato allundicesimo posto. Il Campione del Mondo 2006 ha mostrato grande grinta riconquistando varie posizioni, ma durante il dodicesimo giro mentre stava per passare Toni Elisa è uscito di pista rientrando in decima posizione.

Con il suo consueto stile aggressivo, il ventiseienne Americano si è rifiutato di arrendersi passando il suo connazionale Colin Edwards, e terminando la gara al nono posto.

Il ragazzo del Kentucky ha commentato a fine gara: E un po frustrante perchè la moto, la squadra e il pacchetto che avevamo a disposizione valeva molto di più del nono posto oggi e ho commesso uno stupido errore che ci è costato molto.

Per vedere lintera intervista dei piloti Repsol Honda segui il link del video sulla sinistra.

Tags:
MotoGP, 2007, POLINI MALAYSIAN MOTORCYCLE GRAND PRIX, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›