Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La coppia della Kawasaki pronta per il gran finale

La coppia della Kawasaki pronta per il gran finale

Le cose sono molto diverse confronto lo stesso periodo dell'anno scorso per la Kawasaki. Il ‘Team Verde' avrà un nuovo pilota e una nuova struttura di squadra. Pronti ad un nuovo cambiamento, con il pilota Randy de Puniet che terminerà la collaborazione di due anni dopo la gara di Valencia.

Le cose sono molto diverse confronto lo stesso periodo dell'anno scorso per la Kawasaki. Il ‘Team Verde' avrà un nuovo pilota e una nuova struttura di squadra. Pronti ad un nuovo cambiamento, con il pilota Randy de Puniet che terminerà la collaborazione di due anni dopo la gara di Valencia.

Il francese ha mantenuto un buon livello di forma nelle ultime gare, con il suo primo podio nella MotoGP e tanti punti conquistati. De Puniet cercherà di lasciare con stile sul circuito spagnolo, con la speranza di salire sul podio per la sua seconda volta in carriera.

"Valencia è un circuito piccolo, ma anche se di solito preferisco le piste veloci, questo mi piace," ha detto il futuro pilota del Team LCR Honda. "Quando ero in 250cc, ho vinto una volta e conquistato un terzo posto, quindi è un buon circuito per me!

"Non è facile mantenere un costante ritmo quindi bisogna rimanere sempre concentrati al massimo. Se guidi senza errori puoi fare bene e dopo le ultime tre gare dove sono andato bene, ho concluso sempre nella top sei e ottenuto un podio, sono positivo per la gara spagnola e la mia ultima con la Kawasaki. Sono stato con loro due anni ed ho molte belle memorie e mi piacerebbe conquistare un altro podio prima di lasciarli. La moto va cosi bene adesso, ma dovremo vedere come andrà nel fine settimana."

Il compagno di squadra Anthony West rimarrà in Kawasaki il prossimo anno dopo aver mostrato le sue abilità da quando ha iniziato a gareggiare con la squadra nel Gran Premio Brittanico a Donington Park. L'australiano farà coppia con John Hopkins il prossimo anno, e avrà la possibilità di svolgere i testi invernali in MotoGP per la prima volta.

"Il circuito è molto stretto, e non è facile controllare la moto, ma è un grande sfida. Qualche settore ha molte accelerazioni dure con frenate al limite, e molte curve strette. Ma è una bella pista, puoi vederla tutta dai pit: è un pò come una pista da go-kart!" ha de il ventiseienne, che ha fatto un errore in griglia a Sepang che gli è costato un potenziale arrivo nella top sei.

"Comunque, spero di fare bene, qualificarmi bene come a Sepang ma non fare ancora qualche stupido errore. Voglio chiudere la stagione con un buon risultato."

Tags:
MotoGP, 2007, GRAN PREMIO bwin.com DE LA COMUNITAT VALENCIANA, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›