Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hayden determinato a riconquistare il titolo nel 2008

Hayden determinato a riconquistare il titolo nel 2008

Dopo aver visto Casey Stoner scappar via con il titolo MotoGP di questanno dopo una stagione non idilliaca per Nicky Hayden, il Kentucky Kid si prepara con molta confidenza sin dai primi test invernali.

Dopo aver visto Casey Stoner scappar via con il titolo MotoGP di questanno dopo una stagione non idilliaca per Nicky Hayden, il Kentucky Kid si prepara con molta confidenza sin dai primi test invernali.

Dopo la notizia che Nicky Hayden e Dani Pedrosa rimarranno piloti Michelin nella stagione 2008, e dopo gli ottimi segnali dellAmericano sulla versione aggiornata della RC212V durante i test di Valencia, lex Campione del Mondo ha trovato il tempo per una breve intervista.

Dopo i tuoi primi giri sulla moto aggiornata come ti senti?
Sono molto contento e questa è solo la prima volta che lho guidata. Sembra quasi pronta, ma naturalmente abbiamo ancora molto tempo per lavorarci sopra e cercare di migliorarla, ma siamo già a buon punto.

Puoi confrontarla con la versione 2007?
E molto simile, non ci sono grandi differenze. Comunque la più grande è che ci sono valvole pneumatiche, che attirano tutta lattenzione. Mi piace la posizione di guida. Mi piace molto anche il trasferimento di peso, non è irruente e aggressivo come nellaltra moto.

Repsol Honda ha annunciato pochi giorni fa che continuerà la collaborazione con Michelin. Sei contento di questa decisione?
Si. Hanno molto lavoro da fare perchè possono migliorare. Non sono riusciti a mantenere il livello atteso ma per lanno prossimo le cose cambieranno. Bridgestone è sempre stato un passo in avanti questanno e spero che la prossima stagione saremo noi i più forti. Il livello di questanno non era abbastanza buono.

Quanto è stato duro perdere il numero uno sulla moto?
Ha fatto male, molto duro da digerire, soprattutto per come lo perso. Avrei preferito lottare fino allultima gara, ma sono stato sfortunato per tutta la stagione. Sono sincero, a volte è stato frustrante perchè pensavamo di fare bene. Dobbiamo migliorarci sensibilmente. Cosa posso fare io? Non pensarci e concentrarmi sulla prossima stagione.

Quindi ti senti pronto per lottare nuovamente per il titolo?
Naturalmente. Questo è stato davvero un anno duro. Non sono per niente soddisfatto. Il prossimo anno devo guidare molto meglio, spero di essere più forte e divertirmi di più.

Qualè stato il miglior momento del 2007?
Direi la pole in Portogallo. E stato un buon risultato dopo quello che è successo li lanno scorso. Ed è stato positivo per la squadra perché ci ha dato speranza e confidenza. Poi il podio in Olanda, Germania e Repubblica Ceca sono buoni momenti.

Il peggiore?
Non concludere la gara di casa, a Laguna Seca, questo è stato davvero duro. La verità è che abbiamo avuto molti brutti momenti, ma questo a volte ci sta visto che competiamo ai massimi livelli. Bisogno imparare anche da queste situazioni per migliorarsi e tornare al top.

Sembra che la Honda stia facendo molto per tornare ad essere competitiva. Almeno questo è quello che si è visto nelle ultime gare. Ma ora la moto è nuova, significa che ripartite da zero?
E una moto completamente diversa. Direi che sotto molti aspetti partiamo da zero, ma da un livello di base superiore. La Honda ha sempre lavorato bene anche quando i risultati non arrivavano, e questo mi ha dato coraggio. Non si sogno rassegnati e questa è la dimostrazione di che grande azienda sono.

Intervista grazie al Repsol Honda.

Tags:
MotoGP, 2007, Nicky Hayden

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›