Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Melandri motivato dal trasferimento alla Ducati

Melandri motivato dal trasferimento alla Ducati

Dopo la sua prima sessione di prove con la Ducati Marlboro durante i test invernali di Valencia, Marco Melandri ha espresso le sue motivazioni e ottimismo per la sfida che lo attende.

Dopo la sua prima sessione di prove con la Ducati Marlboro durante i test invernali di Valencia, Marco Melandri ha espresso le sue motivazioni e ottimismo per la sfida che lo attende.

Nel suo incontro con i tifosi nell'area Nolan all'EICMA Motorshow di Milano, l'ex Campione del Mondo 250cc e vice Campione MotoGP ha detto: "Mi sento bene, sono stanco ma felice della decisione che ho preso. Nei test che abbiamo svolto a Valencia ho provato la nuova moto che ha grande telaio, motore e pneumatici. E' una moto fantastica."

I tempi fatti registrare dall'Italiano nella sua prima apparizione sulla moto campione del mondo, la Ducati Desmosedici GP07, erano sensibilmente più lenti del suo compagno di squadra il Campione del Mondo 2007 Casey Stoner, ma Melandri sa già cosa deve fare per migliorarsi e sfruttare al meglio l'opportunità del 2008.

Ha continuato: "Devo sistemare il manubrio e i pedali un pò perchè preferisco la moto più orientata in avanti, sono piccoli dettagli che risolverò durante i prossimi test. Sono molto motivato perché faccio parte di un Team ufficiale ed è una cosa nuova per me avere il produttore che ti supporta direttamente. Spero di lavorare bene con loro."

Alla domanda se pensa che il suo annuncio di lasciare l'Honda Gresini è arrivato troppo presto e della sua relazione con la squadra Melandri ha detto: "Si, è uscita in Luglio la notizia ma tutto è andato bene con Fausto Gresini. Devo ringraziarlo molto. Saremo rivali il prossimo anno ma in privato l'ho rispetto molto. Se ho fatto cosi bene, è in parte anche merito suo."

Tags:
MotoGP, 2007, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›