Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La raccolta di informazioni è più importante per il primatista Pedrosa

La raccolta di informazioni è più importante per il primatista Pedrosa

Il pilota più veloce della settimana nel test finale del 2007, Dani Pedrosa ha concluso il suo anno a Jerez in striscia positiva. Lo spagnolo si è impegnato per migliorare la sua pole position da quando è in sella all'ultima versione della Honda RC212V, fermando il cronometro con il giro più veloce di 1'38.562.

Il pilota più veloce della settimana nel test finale del 2007, Dani Pedrosa ha concluso il suo anno a Jerez in striscia positiva. Lo spagnolo si è impegnato per migliorare la sua pole position da quando è in sella all'ultima versione della Honda RC212V, fermando il cronometro con il giro più veloce di 1'38.562.

Nonostante ciò, il pilota della Repsol Honda non è stato convinto dai miglioramenti raggiunti dalla casa giapponese nell'arco di tempo che ha separato le sue due guide di Valencia e Jerez. Il ventiduenne ha spiegato che è stato molto più concentrato nel rigoroso esame di tutt'altro, con l'obiettivo di raccogliere il maggior numero di dati possibili per lo sviluppo della Honda.

"Da Valencia la moto è un pochino migliorata ma non così tanto, e sto cercando di non dimenticare nulla riguardo tutto ciò che può migliorare la moto,"ha spiegato."Sto cercando di fornire agli ingegneri le maggiori informazioni possibili, in modo che potranno lavorare al meglio durante l'inverno. Entriamo ora in lungo stop , e spero che durante questo periodo riusciremo a sviluppare la moto nella giusta direzione."

Pedrosa come il resto del gruppo della MotoGP, non avrà altre occasioni di testare la sua moto fino al 22 di gennaio, quando sarà a correre al circuito di Sepang.

Tags:
MotoGP, 2007

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›