Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il capo della Yamaha Jarvis discute sul doppio utilizzo Bridgestone/Michelin nel box

Il capo della Yamaha Jarvis discute sul doppio utilizzo Bridgestone/Michelin nel box

Lin Jarvis, Manager capo della Yamaha Motor Racing, ha rivelato a motogp.com la complessità di supervisionare il box del team Fiat Yamaha, dopo che Valentino Rossi si è munito di gomme Bridgestone per il 2008.

Lin Jarvis, Manager capo della Yamaha Motor Racing, ha rivelato a motogp.com la complessità di supervisionare il box del team Fiat Yamaha, dopo che Valentino Rossi si è munito di gomme Bridgestone per il 2008.

Con l'italiano cinque volte campione del mondo nella classe regina ora gommato Bridgestone e l'attuale detentore del titolo 250cc Jorge Lorenzo su una moto con componenti forniti dal precedente fornitore Yamaha Michelin, il rapporto con i due fabbricanti di pneumatici è stato mantenuto dai team tecnici totalmente separati.

Il management generale del team è rimasto completamente unito, sebbene la situazione implichi un bel grattacapo per l'inglese Jarvis e il suo staff.

"Questa per noi è la prima volta che abbiamo il box diviso," ha spiegato il capo Yamaha."Certo è che il management del team non è il massimo, poichè questo comporta complicazioni per noi e non siamo molto abituati a ciò. Questa è la prima volta che vediamo come si lavora nella realtà e in pratica."

"Avere entrambi i produttori è essenziale per noi,"ha continuato,"sia Michelin che Bridgestone. C'è grande chiarezza da parte loro e abbiamo il dovere di rispettare in toto il rapporto confidenziale per tutti i dati tecnici dei pneumatici, e questo implica la divisione del box."

"Ma ciò che conta di più è che si operi come un team unito. Dobbiamo solo trovare alcune soluzioni nell'ambiente sportivo ma saremo comunque una squadra."

Con l'attenzione rivolta al lancio della nuova Yamaha M1 2008 Jarvis ha detto:"A Jerez abbiamo provato con una moto standard e l'obiettivo di Valentino era di provare le nuove gomme Bridgestone. Il nostro primo test è il prossimo anno a Sepang a gennaio e la nuova moto sarà già pronta. La assembleremo infatti in Giappone una settimana prima."

Jarvis si è poi spostato sul discorso riguardante Rossi e il suo inizio positivo con le sue gomme Bridgestone e ha parlato anche del buon lavoro effettuato da Lorenzo per preparare il suo debutto in MotoGP nel 2008.

Per vedere per intero l'intervista a Jarvis, un'esclusiva di MotoGP, segui il link del video sulla sinistra.

Tags:
MotoGP, 2007

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›