Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bartholemy commenta i nuovi arrivi nel team Kawasaki

Bartholemy commenta i nuovi arrivi nel team Kawasaki

Il manager di gara della Kawasaki racing Michael Bartholemy ha espresso pareri positivi sui lavori effettuati alla fine delle attività del 2007 con l'arrivo dell'esperto pilota MotoGP John Hopkins e del rispettato meccanico Juan Martinez.

Il manager di gara della Kawasaki racing Michael Bartholemy ha espresso pareri positivi sui lavori effettuati alla fine delle attività del 2007 con l'arrivo dell'esperto pilota MotoGP John Hopkins e del rispettato meccanico Juan Martinez.

Il simpatico delga capo del team è stato particolarmente e favorevolmente colpito dai risultati raggiunti da Hopkins nelle tre visite post season di Valencia, Sepang e Jerez, commentando inoltre: "Siamo abbastanza contenti riguardo questi test con John. Valencia è stato il primo test in assoluto e ha dovuto guidare la nostra moto e spostarsi dalla moto che guidava prima alla moto di adesso con un INLINE motore non era facile. È stato un grande passo."

"Ma a partire da Sepang abbiamo potuto vedere quanto sia veloce, ci da un sacco di informazioni per il team e penso che miglioreremo ogni giorno."

Parlando esclusivamente con motogp.com Bartholemy si è inoltre soffermato sulla prima stagione col team di Antony West dichiarando che spera di poterlo aiutare a tornare più forte di prima nel 2008.

Con riguardo ai piani della Kawasaki per l'introduzione delle nuove moto la prossima stagione Bartholemy ha detto con interesse che lui e il suo staff sono felici della Ninja ZX-RR 2007 e per questo sarà perfezionata per tutto il corso della stagione 2008 – piuttosto che ricominciare con un nuovo prototipo come di fatto è la politica comune nell'intero paddock.

Spiegando le motivazioni antistanti l'assunzione di Martinez, che ha precedentemente lavorato con piloti del calibro di Valentino Rossi e Sete Gibernau alla Honda e alla Ducati, Bartholemy ha detto:"Juan è proprio la persona che cercavo per la sua esperienza su telaio e sospensioni."

"Penso che attualmente la situazione del nostro motore sia abbastanza stabile per questo avevo bisogno di qualcuno che ci aiutasse e ci fornisse esperienza in queste parti della moto e Juan è uno dei migliori che si possono trovare nel paddock."

Per vedere l'intera intervista di Bartholemy segui il link del video sulla sinistra.

Tags:
MotoGP, 2007

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›