Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Arrivi e partenze: la lista

Arrivi e partenze: la lista

La pubblicazione della lista provvisoria per la stagione 2008 ha rivelato qualche sorpresa che è stata ben nascosta fino ad ora. La maggior parte dei cambiamenti saranno nelle classi inferiori, con nessun pilota che cambierà squadra in MotoGP avendo già provato con le rispettive strutture prima della fine dell'anno.

La pubblicazione della lista provvisoria per la stagione 2008 ha rivelato qualche sorpresa che è stata ben nascosta fino ad ora. La maggior parte dei cambiamenti saranno nelle classi inferiori, con nessun pilota che cambierà squadra in MotoGP avendo già provato con le rispettive strutture prima della fine dell'anno.

Nella classe regina c'è stato molto turnover tra le partenze dei veterani e l'arrivo di sangue giovane. Carlos Checa, Alex Barros e Makoto Tamada lasciano il Campionato del Mondo MotoGP con i loro posti presi dalle stelle della 250cc Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso e Alex de Angelis.

L'unico nuovo arrivato nella MotoGP per il 2008 è il pilota del Yamaha Tech 3 e Campione del Mondo Superbike James Toseland, che sarà il rappresentante inglese nella prossima stagione. Cercherà di migliorare i punti conquistati nella stagione 2007 dall'unico pilota britannico che ha corso per il d'Antin Ducati, Chaz Davies. Il gallese tornerà nel Campionato AMA.

Con la partenza di Checa, il pilota del Rizla Suzuki Chris Vermeulen ha potuto avere il numero 7 usato nella sua carriera prima di approdare in MotoGP. Farà il cambio dal numero 71 al numero usato da Barry Sheene.

Il Team Roberts non ha ancora confermato i propri piani per il 2008, con la speranza di un cambio nel fornitore di motore e una struttura con due piloti.

La più grande perdita nella 250cc è quella di Shuhei Aoyama, che lascerà il suo posto nel Repsol Honda team come l'ex compagno Julian Simon. La squadra ha cambiato struttura e moto passando con la KTM, facendo correre dei piloti spagnoli.

Una moto Yamaha tornerà a tempo pieno per il pilota indonesiano Doni Tata Pradita nel Campionato del Mondo 250cc, e il 17enne sarà il primo partecipante a pieno regime della sua nazione nel mondiale. Per i tifosi britannici il nord irlandese Eugene Laverty che passa dal LCR Honda al più competitivo Blusens Aprilia sarà sicuramente una nota positiva.

I debuttanti nella 125cc saranno, il britannico Scott Redding, il duo spagnolo Marc Marquez e Pere Tutusaus, il tedesco Robin Lasset e il francese Louis Rossi, con Takaaki Nakagami che rappresenterà il Giappone dopo essersi laureato dal Red Bull MotoGP Academy.

Dopo mesi di insicurezza, Stevie Bonsey è stato confermato come nuovo pilota nella struttura del team Molenaar Racing, lasciandosi alle spalle la sua collaborazione di un anno con la KTM.

Tags:
MotoGP, 2007

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›