Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nuove facce del 2008: Andrea Dovizioso

Nuove facce del 2008: Andrea Dovizioso

Uno del trio che arriva in MotoGP dalla categoria 250cc è il vice campione 2007 e ex Campione del Mondo 125cc Andrea Dovizioso, uno dei migliori talenti del paddock.

Uno del trio che arriva in MotoGP dalla categoria 250cc è il vice campione 2007 e ex Campione del Mondo 125cc Andrea Dovizioso, uno dei migliori talenti del paddock.

Dopo sei anni di successi nelle categorie inferiori il consistente 21enne raggiunge la MotoGP su di una Honda satellite nel nuovo anno – con la nuova struttura MotoGP JiR Team Scot, che include il team della 250cc di Dovizioso e Gianluca Montiron che nel 2007 costituiva il Konica Minolta Honda.

‘Dovi' ha iniziato a guidare all'età di quattro anni sotto l'occhio attento di suo padre Antonio ed ha immediatamente dimostrato passione e un gran talento sia nelle mini moto che nelle mini motocross – vincendo due campionati nazionali nei primi anni.

Il giovane Andrea era inoltre un ottimo calciatore, ma ha successivamente deciso di intraprendere la carriera del pilota, decisione che si è rilevata azzeccata.

Nel primo evento dell'Aprilia Challenge 2000 a Misano all'età di quattordici anni Dovizioso ha iniziato a vincere mantenendo la leadershipo per tutta la serie conquistando il titolo. L'anno successivo ha vinto il Campionato Europeo e Italiano 125cc ottenendo l'accesso al Campionato del Mondo 125cc nel 2002.

Il 2001 ha visto però la prima partecipazione dei Gran Prix di Dovizioso come wildcard al Mugello, ma essendosi qualificato in qualifica al 23esimo posto non ha potuto partecipare alla gara. La difficile prima esperienza è stata messa subito alle spalle nella sua prima stagione completa, con quattro gare concluse nella top ten e 42 punti conquistati con i colori del Team Scot Honda – con Cirano Mularoni che è tuttora il Manager di Dovizioso.

Nel 2003 molti podi, e addirittura quasi la prima vittoria nella prima gara in Sud Africa, 13 posizionamenti nella top ten e 157 punti guadagnati, hanno messo ulteriormente in mostra il giovane italiano mischiandolo con i pezzi grossi.

Nel 2004 Dovizioso ha portato la sua nuova RS125R del Team Scot Honda alla conquista del Titolo Mondiale con otto pole position, cinque vittorie, cinque secondi posti, solo un risultato al di fuori dei migliori quattro e non ha terminato all'Estoril, quando stava tranquillamente comandando la gara. A 18 anni era il Campione del Mondo 125cc, essendosi assicurato la corona con 91 punti di vantaggio.

Passando alla quarto di litro come Campione del Mondo nel 2005 Dovizioso ha potuto celebrare la conquista di qualche podio nella sua prima stagione in 250cc che ha concluso al terzo posto.

Le due stagioni successive hanno visto il pilota italiano lottare per il titolo con un certo Jorge Lorenzo sulla competitiva Aprilia, terminando entrambi gl'anni al secondo posto in classifica dietro lo spagnolo.

Molto consistente nel 2006 e 2007, Dovizioso ha vinto due gare e conquistato 11 podi l'anno scorso, e due vittorie e 10 podi l'anno precedente, spingendo Lorenzo sempre al limite.

I primi test sulla Honda RC212V a Valencia, Sepang e Jerez hanno dato a Dovizioso la possibilità di familiarizzare con il nuovo JiR Team Scot.

Dovizioso ha mostrato sin dai primi giri un buon feeling con il prototipo 800cc ed è stato il quarto più veloce nell'ultimo giorno di test MotoGP 2007 a Jerez, dandogli molte motivazioni per quando salirà sulla Honda 2008 il prossimo anno.

Tags:
MotoGP, 2008, Andrea Dovizioso

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›