Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Bridgestone si prepara per il 2008

La Bridgestone si prepara per il 2008

Il passaggio di Valentino Rossi ai pneumatici Bridgestone per il 2008 è stato un grosso passo per la compagnia giapponese che si sta preparando per la nuova stagione con il più forte gruppo di piloti della MotoGP di sempre, dopo aver siglato il nuovo accordo con il Fiat Yamaha nel fornire il cinque volte Campione del Mondo nella classe regina.

Il passaggio di Valentino Rossi ai pneumatici Bridgestone per il 2008 è stato un grosso passo per la compagnia giapponese che si sta preparando per la nuova stagione con il più forte gruppo di piloti della MotoGP di sempre, dopo aver siglato il nuovo accordo con il Fiat Yamaha nel fornire il cinque volte Campione del Mondo nella classe regina.

Comunque, la competizione sarà dura più che mai con la Michelin che vuole tornare ai massimi livelli quest'anno dopo un deludente 2007. La ‘Guerra dei pneumatici' è pronta a partire.

In qualunque modo il livello di competitività del 2008 sarà sicuramente di altissimi livelli, - dei 18 partecipanti alla MotoGP 2008, solamente quattro piloti non hanno conquistato almeno una vittoria.

Bridgestone ha ben cinque ex Campioni del Mondo nel loro libro questa stagione con tredici titoli complessivi; mentre la Michelin ha sei ex campioni, con un totale di 11 titoli.

Con Rossi e l'attuale Campione del Mondo MotoGP Casey Stoner su Bridgestone quest'anno la casa giapponese inizierà ogni Gran Premio con confidenza per conquistare i tre gradini del podio.

Tra gli altri atleti in casa Bridgestone sono il nuovo pilota del Ducati Marlboro Marco Melandri (vincitore di un titolo 250cc nel 2002) e entrambi i piloti del Rizla Suzuki, Loris Capirossi (Campione del Mondo 125cc nel 1990, 1991, e in 250cc nel 1998) e Chris Vermeulen (Campione del Mondo Supersport 2003).

Bridgestone fornirà 11 dei 18 piloti confermati per il 2008 in dimostrazione dei rapidi progressi svolti in sole sei stagioni nella classe regina.

Dopo la miglior stagione per l'azienda con 12 vittorie in 18 gare e la conquista del primo campionato grazie a Stoner, la casa orientale è pronta ad un'altra stagione ricca di successi.

Tags:
MotoGP, 2008

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›