Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il magnifico sette torna in possesso di Vermeulen

Il magnifico sette torna in possesso di Vermeulen

I tifosi del Campionato del Mondo MotoGP avranno un immagine nostalgica quest'anno, con la decisione di Chris Vermeulen di utilizzare il numero sette durante la stagione sulla Suzuki, che rappresenta la leggenda della MotoGP Barry Sheene.

I tifosi del Campionato del Mondo MotoGP avranno un immagine nostalgica quest'anno, con la decisione di Chris Vermeulen di utilizzare il numero sette durante la stagione sulla Suzuki, che rappresenta la leggenda della MotoGP Barry Sheene.

Il 25enne ha una forte connessione con il grande pilota della 500cc, che ha perso la vita nel 2003 per un cancro. Essendo stato portato in Europa proprio da Sheene, ha deciso di adottare il numero del suo mentore, incluso la famosa versione con la croce in onore del Campione del Mondo.

Dopo lle sue prime due stagione in MotoGP, l'Australiano potrà cambiare, visto che il numero sette era occupato dal veterano della classe regina Carlos Checa. Aveva mantenuto tributo a Sheene con il suo nuovo numero, il sette crociato in aggiunta al numero uno (71).

Con la partenza di Checa alla fine del 2007, Vermeulen non ha perso tempo per poter rinconquistare il numero a lui più familiare. "Sono davvero felice di essermi assicurato il numero sette sulla mia moto nel 2008," ha detto Vermeulen. "Barry è stato davvero importante per la mia carriera e ho sempre avuto in testa che un giorno avrei corso su una Sukuki con il numero sette – ora devo solo sperare di riuscire ad avere lo stesso successo che ha avuto lui."

"E' più di 30 anni fa che Barry ha vinto il suo secondo titolo, e farò del mio meglio per seguire i suoi passi e farlo diventare anche il mio sette fortunato!"

Tags:
MotoGP, 2008, Chris Vermeulen, Rizla Suzuki MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›