Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo trova la strada giusta con la Yamaha M1

Lorenzo trova la strada giusta con la Yamaha M1

Nel progressivo adattamento alla 800cc del Fiat Yamaha e al nuovo motore a valvole pneumatiche portato ai test di Sepang, Jorge Lorenzo è stato uno dei piloti più veloci nel corso dei tre giorni di visita in Malesia.

Nel progressivo adattamento alla 800cc del Fiat Yamaha e al nuovo motore a valvole pneumatiche portato ai test di Sepang, Jorge Lorenzo è stato uno dei piloti più veloci nel corso dei tre giorni di visita in Malesia.

Il Campione del Mondo 250cc ha terminato i tre giorni di test al terzo posto, nonostante la caduta durante la simulazione di gara di oggi. Lo spagnolo ha subito solo qualche graffio al gomito e al fianco, ma dopo una piccola pausa è tornato in sella per completare il lavoro sulla Yamaha gommata Michelin.

"Sono molto felice di quest'ultimo giorno," ha dichiarato Lorenzo, avendo siglato il suo miglior giro in 2'00.766 nella sua seconda uscita a Sepang da quando è passato in MotoGP.

"Sono caduto in mattinata durante la simulazione di gara, ma stiamo lavorando duro e i tempi stanno scendendo. Spero che questo continuerà nei prossimi test di Jerez," ha aggiunto il 20enne, che non parteciperà ai test di Phillip Island della prossima settimana come il suo compagno di squadra Valentino Rossi.

"La moto è molto sensibile, e devi essere pulito. Se trovi i movimenti giusti allora puoi essere davvero veloce," ha concluso Lorenzo.

Parlando di questi primi giri del suo pilota, il manager Daniele Romagnoli ha sottolineato il lavoro svolto e le attese per il talento spagnolo.

"Abbiamo lavorato per migliorare il comportamento del motore e abbiamo appreso che la nuova elettronica lavora bene. Jorge ora è più sicuro sulla moto e ha svolto una buona simulazione di gara con un buon ritmo prima della caduta, quindi siamo felici di come sia andato il primo test," ha dichiarato l'italiano.

"Quest'anno è studiato per preparare al meglio Jorge per il 2009, dove potrà lottare per il titolo. Comunque, saremo molto felici se salirà qualche volta sul podio già quest'anno."

Tags:
MotoGP, 2008, Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›