Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I test ufficiali MotoGP terminano con Hayden al primo posto a Jerez

I test ufficiali MotoGP terminano con Hayden al primo posto a Jerez

Il pilota del Repsol Honda Nicky Hayden è stato il più veloce nel giorno finale di test ufficiali MotoGP, ottenendo il giro veloce nell'ultima ora d'azione a Jerez.

Il pilota del Repsol Honda Nicky Hayden è stato il più veloce nel giorno finale di test ufficiali MotoGP, ottenendo il giro veloce nell'ultima ora d'azione a Jerez.

L'Americano è stato, sia il più veloce nel giorno di chiusura sia quello con il maggior numero di giri compiuti, con il suo tempo più veloce in 1'38.848. Questo tempo è stato di mezzo secondo più veloce della pole del 2007 del suo compagno di squadra Dani Pedrosa e esattamente lo stesso registrato da lui stesso nei test di novembre.

Il Campione del Mondo MotoGP 2006 è stato l'unico a scendere sotto il muro del 1'39. L'asfalto che si è asciugato solo nel tardo pomeriggio, ha fatto scegliere a vari piloti di provare le loro gomme morbide a fine giornata. Come il primo giorno, Hayden è in cima ad una classifica che sottolinea che la Michelin rimane molto competitiva con pneumatici da qualifica.

Jorge Lorenzo è tornato ad essere competitivo sulla sua Fiat Yamaha M1 dopo la non esaltante prestazione di ieri che gli ha fatto sfuggire la sua prima occasione di aggiudicarsi la BMW M. Lo spagnolo è stato solo quattro decimi di secondo più lento di Hayden in una top sei molto vicina.

Andrea Dovizioso ha fatto un grosso passo in avanti concludento al terzo posto dopo un veloce adattamenteo alla classe regina. Il pilota del JiR Team Scot è sempre stato in lotta per la terza posizione con il francese del LCR Honda Randy de Puniet, che ha terminato in quarta posizione.

Valentino Rossi è stato il migliore dei piloti Bridgestone, concludendo al quinto posto. Il pilota italiano ha scelto di non fare la simulazione di gara durante questo test, scegliendo di concentrarsi su migliorare l'entrata in curva dove ha trovato qualche problema sul circuito spagnolo.

In sesta posizione James Toseland che ha nuovamente impressionato tutti sulla sua Yamaha M1 satellite, confermando la sua prestazione in 1'39.678 del primo giorno. Ma non tutto è andato bene per il britannico, che ha subito una caduta durante il secondo giro del giorno che l'ha bloccato per due. Dopo essersi sottoposto ai raggi x alla caviglia dolorante, James è tornato in stampelle al circuito prima di risalire in sella alla sua moto.

La stella del premio BMW M di ieri, il Campione del Mondo Casey Stoner, ha terminato la sua session in anticipo dopo aver percorso 57 giri. Il pilota del Ducati Marlboro ha concluso la giornata dopo un incidente che non ha causato alcun infortunio.

Stoner è l'ultimo dei piloti con meno di un secondo di distacco da Hayden, con Alex de Angelis, Shinya Nakano e Loris Capirossi che completano la top ten.

Il pilota della Kawasaki John Hopkins ha percorso solo 18 giri a causa del suo infortunio. Anche Dani Pedrosa ha preso la sessione con molta prudenza viste le sue condizioni fisiche non ottimali.

Dei piloti MotoGP, solo il pilota del Yamaha Tech3 Colin Edwards ha scelto di non scendere in pista nel terzo giorno avendo concluso il suo programma di lavoro ieri. I Test Ufficiali della classe regina sono ora terminati, da domani sarà il turno dei piloti 125cc e 250cc.

Tags:
MotoGP, 2008

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›