Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi si aspetta competitività in Qatar

Rossi si aspetta competitività in Qatar

Il pilota miglior qualificato nell'ultimo giorno di Test Ufficiali MotoGP a Jerez è stato Valentino Rossi, che ha provato pneumatici da qualifica solo verso fine giornata come i piloti gommati Michelin.

Il pilota miglior qualificato nell'ultimo giorno di Test Ufficiali MotoGP a Jerez è stato Valentino Rossi, che ha provato pneumatici da qualifica solo verso fine giornata come i piloti gommati Michelin.

L'italiano non ha provato la sua soluzione preferita, preferendo di utilizzarla durante I test sul circuito di Losail tra nove giorni, ma è riuscito comunque a registrare un rispettabile giro in 1'39.568 sul circuito spagnolo in conclusione di tre giorni positivi.

"Alla fine di questi giorni siamo contenti del lavoro che abbiamo svolto, e siamo abbastanza veloci anche con pneumatici da qualifica, quindi sono stati tre giorni importanti," ha dichiarato il cinque volte Campione del Mondo MotoGP, che si è concentrato nel migliorare il proprio ingresso in curva con la sua nuova Fiat Yamaha YZR-M1 gommata Bridgestone.

Uno che ha già vinto in Qatar, Rossi non ha potuto partecipare ai test della Safety Commision per valutare la situazione del circuito sotto i riflettori a causa di un infortunio. La sua ultima visita a Losail l'ha visto ingannato proprio sul rettilineo finale da Casey Stoner sulla Ducati Desmosedici, ma Rossi si aspetta di essere in una posizione maggiormente favorevole il 28 Febbraio.

"La pista del Qatar è una pista diversa, e correremo di notte creando un po' di subbuglio per tutti. Ci aspettiamo di essere più competitivi confronto l'anno passato, ma vedremo cosa succederà e spero di essere pronto per la prima gara."

Tags:
MotoGP, 2008

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›