Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi concentrato su gomme e setup durante il primo giorno di prove

Rossi concentrato su gomme e setup durante il primo giorno di prove

Già due volte vincitore il Qatar, Valentino Rossi è tornato in azione a Losail giovedi per la sua prima intera notte di test in sella alla sua Yamaha M1. LItaliano aveva già avuto modo di provare la pista in notturna quando si era recato al circuito prima della sua più recente vittoria in Medio Oriente nel 2006, in veste di pilota della Commissione Sicurezza.

Già due volte vincitore il Qatar, Valentino Rossi è tornato in azione a Losail giovedi per la sua prima intera notte di test in sella alla sua Yamaha M1. LItaliano aveva già avuto modo di provare la pista in notturna quando si era recato al circuito prima della sua più recente vittoria in Medio Oriente nel 2006, in veste di pilota della Commissione Sicurezza.

Rossi ha fornito unanalisi ben misurata del sistema di luci dopo aver percorso circa 82 giri del tracciato del Qatar, con lunico iniziale rimorso rivolto alle basse temperature, in grande contrasto con le passate esperienze diurne.

Cera grande curiosità riguardo questi test notturni e devo dire che sono abbastanza soddisfatto. Penso che abbiano fatto un gran lavoro con le luci tanto che è possibile guidare quasi come fosse giorno, ha detto il 5 volte Campione del Mondo.

La visibilità è abbastanza buona quindi non ci sono pericoli per noi; sembra davvero di salire in moto di giorno. Probabilmente sarebbe ideale correre su questo tracciato in notturna in un periodo dellanno caratterizzato da temperature più alte, poiché qui al momento fa veramente freddo!

Oltre che la sua prima esperienza di test notturni con la 800cc, questa sessione ufficiale è stata anche la prima apparizione in assoluto al Circuito Internazionale di Losail dopo il passaggio a Bridgestone. Hiroshi Yamada (Bridgestone) ha espresso incertezza riguardo le differenze presenti con la pista in condizioni di temperatura normale, e questo è stato il punto di partenza per il lavoro di sviluppo di Rossi durante il primo giorno .

Abbiamo provato parecchie gomme differenti e setting, ma ho ancora qualche problema quando apro lacceleratore, ha notato il pilota Fiat Yamaha, che si è impegnato in particolare a studiare le specifiche caratteristiche del tracciato.

Sappiamo che questa pista non ha un grande grip, ma altri piloti stanno andando più forte, quindi dobbiamo fare meglio. Abbiamo un paio di idee per domani e sono sicuro che saremo capaci di migliorarci. Mi aspetto di andare un po più veloce.

Tags:
MotoGP, 2008, Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›