Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iniziati i test 125cc e 250cc sotto i riflettori in Qatar

Iniziati i test 125cc e 250cc sotto i riflettori in Qatar

Il programma odierno, che al momento vede ben 55 i piloti presenti sul tracciato in questa prima sessione combinata di prove, prevede a seguire sessioni separate per ogni classe e un'ulteriore sessione combinata durante l'ultima ora e 40 minuti

Dopo due notti di test della classe regina al Circuito Internazionale di Losail, è ora il turno dei piloti delle classi 125cc e 250cc. le prove notturne, novità assoluta per tutti i piloti presenti in pista, iniziano cosi sotto il gigantesco impianto installato dall'americana Musco Lighting.

Il programma odierno, che al momento vede ben 55 i piloti presenti sul tracciato in questa prima sessione combinata di prove, prevede a seguire sessioni separate per ogni classe e un'ulteriore sessione combinata durante l'ultima ora e 40 minuti.

Attualmente in testa alla classifica troviamo Alvaro Bautista, pilota rinomato per la sua grande adattabilità a nuovi tracciati. Lo spagnolo, tra i massimi contendenti al titolo 2008, ha fatto registrare un tempo di 2'01.560 alla fine del primo giro.

Tre decimi più lento di Bautista il connazionale Hector Barbera, la cui moto rossa su sfondo bianco come da design della sua squadra ha forse creato più problemi di visibilità di quanto lo abbiano fatto i riflettori del tracciato. Per ora solo i due piloti spagnoli sono stati in grado di scendere sotto i 2'02 minuti nella prima sessione.

La Metis Gilera, presente sul tracciato con i piloti Marco Simoncelli e Roberto Locatelli, ha iniziato bene le prove andando ad occupare rispettivamente la terza e quarta posizione. Il completo recupero di Locatelli è stata una notizia fantastica non solo per il pilota stesso, ma per tutto il paddock MotoGP, e qualcuno spera che possa ripetere la sua prestazione del 2006 in Qatar la prossima settimana.

Il debuttante nella classe 250cc Mattia Pasini (Polaris World) completa le prime cinque posizioni, precendendo il pilota Red Bull KTM Hiroshi Aoyama. I piloti KTM (Aoyama e Mika Kallio) sono stati i piloti da battere nel 2008, sebbene in Qatar non siano andati fortissimo per ora. Kallio infatti era stato costretto al ritiro lo scorso anno, mentre Aoyama era stato vittima di un incidente in cui aveva subito danni ad un dito. Al momento i due non hanno avuto un grande impatto sui tempi, con Kallio che è finito addirittura fuori dai primi dieci.

Dalla settima alla decima posizione troviamo poi Alex Debon, thomas Luthi, Hector Faubel e Yuki Takahashi .

In 125cc, il francese Mike di Meglio ha fatto il miglior tempo in questa sessione combinata. Il pilota Derby è stato mezzo secondo più veloce del più vicino rivale, nella fattispecie Nico Terol e mostrando un certa superiorità rispetto al Campione del Mondo Gabor Talmacsi. La 125cc continuerà la sua sessione di prove subito dopo il termine della prova combinata.

Tags:
250cc, 2008

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›