Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo felice per l'ottimo finale della sua prestagione

Lorenzo felice per l'ottimo finale della sua prestagione

Quando domenica il Campionato del Mondo MotoGP prenderà il via, ci sono buone possibilità che tra i piloti a giocarsi la vittoria ci sia anche il debuttante Jorge Lorenzo

Quando domenica il Campionato del Mondo MotoGP prenderà il via, ci sono buone possibilità che tra i piloti a giocarsi la vittoria ci sia anche il debuttante Jorge Lorenzo.

Il due volte Campione del Mondo 250cc ha fatto passi da gigante dalla sua prima uscita con la Yamaha M1 800cc, fino a far segnare il miglior tempo negli ultimi test in notturna a Losail .

Con soli 20 anni, Lorenzo è il pilota più giovane in sella ad un 800cc, ma ha già vinto ben tre volte il Qatar, due delle quali nel 2006 e 2007 nella classe 250cc e una nel 2004 in 125cc. È quindi un pilota da tenere in grande considerazione per la gara d'apertura di questa stagione.

Anche se aspettarsi una vittoria alla prima gara nella classe regina sia forse un azzardo, le condizioni uniche della pista e dell'evento (per la prima volta in notturna) avranno effetti identici su tutti i 18 piloti al via per il Commercialbank Grand Prix of Qatar.

Questo elemento potrebbe dare una spinta in più al debuttante spagnolo, e il supporto ricevuto dal box Fiat Yamaha sta a significare quanto il team creda nelle sue possibilità.

Riguardo Losail Lorenzo ha commentato: "Ero molto eccitato all'idea di provare a correre in notturna, all'inizio è stato abbastanza strano come mi aspettavo. Dopo poco tempo ho subito trovato feeling con il tracciato, anche se in notturna sulla tua moto ti senti stranamente solo, e devi essere più attento" .

"Il fattore che più mi preoccupa è l'ombra, che è facilmente confondibile con gli altri piloti. Penso che ci divertiremo ad ogni modo. In Qatar abbiamo fatto un ottimo lavoro e concluso una prestagione incredibile" .

Sulla moto Lorenzo ha poi aggiunto: "Rispetto alla mia prima uscita con la M1 a Valencia penso di essere cresciuto molto" .

"È stato un duro lavoro e devo ancora apprendere molto, ma abbiamo iniziato la stagione nella giusta direzione. Sono un debuttante e non so cosa mi aspetta nella prima gara, spero solo di dare il meglio di me stesso".

Tags:
MotoGP, 2008, Commercialbank GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›