Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il punto di vista di de Puniet sulle sessioni notturne

Il punto di vista di de Puniet sulle sessioni notturne

Randy de Puniet si confida a motogp.com riguardo le condizioni uniche che attendono la MotoGP nella seconda notte del Commercialbank Grand Prix of Qatar.

Randy de Puniet si confida a motogp.com riguardo le condizioni uniche che attendono la MotoGP nella seconda notte del Commercialbank Grand Prix of Qatar.

Dopo alcune buone uscite in prestagione, de Puniet è rimasto fuori dai primi 5 tempi nelle prove libere di ieri e di oggi protagonista di un incidente spettacolare nellultima delle tre ma con la speranza fondata di aumentare il ritmo di gara per arrivare pronto domani.

Ti devi adattare, ha detto il francese intervistato nel paddock, la scorsa settimana abbiamo avuto due giorni di test e abbiamo fatto un gran lavoro tanto che dopo pochi giri eravamo a posto, correre in notturna non è un grosso problema .

Lunico problema è allinizio,ha aggiunto, la pista è scivolosa, ma migliora dopo qualche giro. Penso che le condizioni siano migliori della scorsa settimana perchè la temperatura del tracciato è più alta, dovrebbe andare un po meglio in gara.

In termini di messa a punto, è come se fosse qualunque altro Grand Prix. Quando arriva il momento della scelta delle gomme, allora si dobbiamo essere capillari nelle decisioni, ma per quel che riguarda la messa a punto non cambia praticamente nulla.

Tags:
MotoGP, 2008, Commercialbank GRAND PRIX OF QATAR, Randy de Puniet, LCR Honda MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›