Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Smith conferma la sua prima pole position nonostante una caduta nel finale

Smith conferma la sua prima pole position nonostante una caduta nel finale

Il pilota che dominato ogni sessione in questi due giorni di prove sul Circuito Internazionale di Losail, Bradley Smith in forma strepitosa agguanta la sua prima pole nella classe 125cc con un tempo di 2'05.242, migliorando verso la fine della prova il suo già ottimo tempo di qualche millesimo.

Il pilota che dominato ogni sessione in questi due giorni di prove sul Circuito Internazionale di Losail, Bradley Smith in forma strepitosa agguanta la sua prima pole nella classe 125cc con un tempo di 2'05.242, migliorando verso la fine della prova il suo già ottimo tempo di qualche millesimo.

Il britannico, che fa in questo fine settimana il suo debutto con l'Aprilia Polaris World dopo due stagioni in sella alla Honda ufficiale, è stato protagonista di un incidente nel finire delle prove, ma senza rimanere infortunato nell'occasione. Domani quindi prenderà il meritatissimo primo posto sulla griglia di partenza del Commercialbank Grand Prix of Qatar.

Molto vicino al diciasettenne è stato l'attuale Campione del Mondo Gabor Talmacsi, che ha sofferto un po' all'inizio sul Circuito Internazionale di Losail. L'ungherese, che corre per il team Bancaja Aspar, è stato circa un decimo di secondo più lento del giovane pretendente al titolo.

Il francese Mike di Meglio conferma il suo posto nella prima fila (unico con la Derby ad infrangere il muro dei 2'06) , prima fila che è completata dal pilota Blusens Aprilia Scott Redding, inglese debuttante assoluto della categoria. Redding con un giro veloce negli ultimi minuti ha scalzato Danny Webb dai primi quattro posti.

Webb è seguito da Raffaele De Rosa - il più veloce in sella ad una KTM - con a seguire il compagno di squadra di Simone Corsi, il pilota Jack & Jones Nico Terol e l'infortunato pilota Banaja Aspar Sergio Gadea.

Oltre all'incidente sofferto da Smith, anche Simone Corsi Lorenzo Zanetti sono caduti non riuscendo cosi a migliorare il loro tempo di venerdi.

Tags:
125cc, 2008, Commercialbank GRAND PRIX OF QATAR, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›