Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bridgestone cerca di risolvere i problemi di Losail

Bridgestone cerca di risolvere i problemi di Losail

La vittoria sensazionale di Casey Stoner a Losail ha oscurato un po le obiettive difficoltà della Bridgestone sul circuito arabo, con solo due piloti ulteriori nelle prime dieci posizioni al traguardo.

La vittoria sensazionale di Casey Stoner a Losail ha oscurato un po le obiettive difficoltà della Bridgestone sul circuito arabo, con solo altri due piloti nelle prime dieci posizioni al traguardo.

Il primo è stato litaliano Valentino Rossi il pilota Fiat Yamaha ha terminato il suo debutto con la casa giapponese in quinta posizione e laltro Loris Capirossi che con la sua Rizla Suzuki è giunto ottavo.

Il Qatar non è mai stato molto favorevole alla Bridgestone, e lo scorso fine settimana non ha fatto eccezione con una fondamentale mancanza di grip nella fredda notte del circuito arabo.

Riguardo questa prima gara, il direttore dello sviluppo gomme per la Bridgestone Motorsport Race Hirohide Hamashima, ha commentato: Dal punto di vista tecnico è stata una bella sfida in Qatar, quindi è stato fantastico vedere Stoner trionfare sulla Ducati. Ad ogni modo , ci siamo sforzati di essere competitivi come i nostri rivali, sia in gara che in qualifica .

Casey è stato lunico pilota Bridgestone a dare competitività alle gomme da gara per tutta la durata della competizione, e ha fatto dei gran tempi, ma il risultato degli altri piloti con le nostre gomme ci obbliga a lavorare molto di più .

Hiroshi Yasukawa, Direttore Bridgestone Motorsport, ha aggiunto: Sappiamo che in Qatar non siamo andati benissimo, ma abbiamo fatto di tutto per aiutare i nostri team ad essere competitivi. Voglio ringraziarli per lo sforzo che hanno fatto in questo fine settimana, hanno lavorato tantissimo.

Tags:
MotoGP, 2008, Commercialbank GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›