Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Angel Nieto: Non credo che Stoner ripeta il cammino trionfale dello scorso anno

Angel Nieto: Non credo che Stoner ripeta il cammino trionfale dello scorso anno

Angel Nieto, una delle leggende del motociclismo mondiale e figura emblematica del paddock, ha parlato con motogp.com in occasione del Gran Premio inaugurale del 2008, in Qatar.

Angel Nieto, una delle leggende del motociclismo mondiale e figura emblematica del paddock, ha parlato con motogp.com in occasione del Gran Premio inaugurale del 2008, in Qatar.

Credo che sarà un Campionato del Mondo molto emozionante, ha detto Nieto. Cè parecchio equilibrio nelle tre categorie, 125cc, 250cc e MotoGP e in tutte e tre cè gente giovane e anche molto talento. In MotoGP no credo che quest anno si ripeta il cammino trionfale di Stoner. In 250cc non ci sono leader dopo che Jorge Lorenzo è salito di categoria, e credo che gli spagnoli abbiano buone chances. In 125cc poi la gioventù macina chilometri per aprirsi la Strada verso le categorie superiori, ha sintetizzato lex pilota.

Questo inverno abbiamo visto piloti passare dal quarto di litro alla MotoGP, ragazzi giovanie con talento.Il miglior esempio è Lorenzo. Un pilota che ci sta lasciando a bocca aperta.Lo stesso stanno facendo Dovizioso e De Angelis.

Il veterano commentatore sportivo si è mostrato particularmente soddisfatto dellattuale generazione di piloti spagnoli, definendo eccellente il livello in tutte le categorie del Mondiale: Penso che tutti abbiano un gran talento, per esempio in MotoGP abbiamo Lorenzo, Pedrosa e Elias.

In 250cc abbiamo gente come Bautista che può fare molto bene. Come anche Barberà e Faubel posso darci soddisfazioni; in 125cc abbiamo tantissimi giovani. E sono tutti bravi, compreso Marc Marquez ora fermo per un incidente, che ha solo 15 anni.

Angel Nieto ha poi chiuso con una considerazione sui gran premi attuali rispetto a quando correva in prima persona.

Son passati quasi ventanni. E devo dire che da allora Dorna ha fatto un gran lavoro, soprattutto in Termini di sicurezza. Le moto sono più affidabili e quindi si cade di meno. E i circuiti oggi sono incredibilmente sicuri, anceh perchè oggi si corre su gran premi permanenti.

Tags:
MotoGP, 2008, GRAN PREMIO bwin.com DE ESPAÑA, Casey Stoner

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›