Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ancora problemi fisici per Hopkins

Ancora problemi fisici per Hopkins

John Hopkins ha lavorato moltissimo per recuperare dall'infortunio dopo la prima gara in Qatar, ma i problemi all'inguine che lo limitano da gennaio, pare non siano ancora del tutto risolti.

John Hopkins ha lavorato moltissimo per recuperare dall'infortunio dopo la prima gara in Qatar, ma i problemi all'inguine che lo limitano da gennaio, pare non siano ancora del tutto risolti.

Sebbene l'anglo-americano sia stato in grado di compiere buoni giri sia in Australia che in Qatar, il problema si accentua quando si tratta di correre un intero gran premio.

Riusciva appena a camminare dopo aver chiuso in dodicesima posizione il suo debutto a Losail con la Kawasaki, e queste due settimane prima di tornare a correre sono state fondamentali per il recupero e la riabilitazione di Hopkins.

Il ventiquattrenne californiano ha passato un periodo in Florida per tornare al 100%, ma solo venerdi con le prove libere di Jerez sapremo di più sulle sue vere condizioni.

`L'aduttore infortunato in gennaio non è ancora del tutto a posto, ma sono positivo e mi sono allenato molto. Sono stato a Miami per un periodo di riabilitazione. Con alcuni esami abbiamo la certezza che l'infortunio purtroppo c'è ancora, ma ciò non mi impedisce di allenarmi.

`A parte il problema fisico, mi sento pronto al 100% per la gara. Voglio migliorare quanto fatto in Qatar. Lavoreremo sulla scelta delle gomme e per trovare una buona messa a punto. Sarà fantastico tornare in Europa´.

Tags:
MotoGP, 2008, GRAN PREMIO bwin.com DE ESPAÑA, John Hopkins, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›