Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Doppio appuntamento per i piloti Michelin a Jerez

Doppio appuntamento per i piloti Michelin a Jerez

Dopo la buona prova nel gran premio d´apertura a Losail, la casa costruttrice di pneumatici Michelin ha concesso ai propri piloti di allugare il fine settimana di Jerez, con l´intento di lavorare agli ultimi sviluppi dei nuovi prodotti.

Dopo la buona prova nel gran premio d´apertura a Losail, la casa costruttrice di pneumatici Michelin ha concesso ai propri piloti di allugare il fine settimana di Jerez, con l´intento di lavorare agli ultimi sviluppi dei nuovi prodotti.

In cima agli obiettivi ci sarà lo sviluppo della gomma anteriore, come ha spiegato Jean-Philippe Weber: `I nostri piloti si fermeranno a Jerez dopo la gara. In Qatar hanno utilizzato tutti un pneumatico anteriore di 16 pollici, che può sfruttare un contatto più ampio con l´asfalto, e che permette quindi una migliore entrata in curva´.

Dopo Jerez potranno provare il nostro ultimo prodotto per l´anteriore. È fondamentale che le gomme anteriori e posteriori si sviluppino parallelamente, ed è per questo che verrà testato anche il retrotreno´.

Per ora la gomma posteriore rimane quella da 16,5 pollici fornita al termine della scorsa stagione.

`Le gomme che utilizzeremo durante il GP spagnolo si baseranno su quanto appreso durante i test a Jerez e in Qatar. La nuova generazione di pneumatici da 16,5 pollici sta funzionando bene,´ha continuato Weber.`Le abbiamo introdotte nel novembre scorso a Valencia, dove Pedrosa ha vinto, e da quel momento abbiamo continuato a sviluppare questo prodotto, al fine di adattarlo ad ogni circuito´.

`Le nostre gomme sono andate molto bene in Qatar, anche con le basse temperature, e questo sarà importante a Jerez dove il tracciato non sarà cosi caldo visto il periodo in cui si corre. D´altro canto c´è la possibilità che le temperature siano elevate, ed è per questo che forniremo ai nostri piloti un range di pneumatici molto ampio´.

Tags:
MotoGP, 2008, GRAN PREMIO bwin.com DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›