Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa conquista Jerez e va in testa al mondiale

Pedrosa conquista Jerez e va in testa al mondiale

Lo spagnolo Dani Pedrosa domina il Gran Premio di casa in sella alla sua Repsol Honda e chiude in solitudine con un vantaggio di quasi tre secondi sugli inseguitori, la coppia Fiat Yamaha Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

Lo spagnolo Dani Pedrosa domina il Gran Premio di casa in sella alla sua Repsol Honda. Scattato in testa alla partenza impone un ritmo insostenibile per gli altri piloti e chiude in solitudine con un vantaggio di quasi tre secondi sugli inseguitori, la coppia Fiat Yamaha Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

Davanti a una folla di tifosi spagnoli, Pedrosa inanella una serie di giri veloci e a metà gara ha già più di 4 secondi di vantaggio su Valentino Rossi. Negli ultimi giri controlla il distacco e va a vincere in tutta tranquillità.

Buona gara di Rossi che torna sul podio dopo le difficoltà della gara inaugurale in Qatar. Il pilota italiano gommato Bridgestone ritrova il feeling con la sua Yamaha e riesce a tenere dietro il compagno di squadra Jorge Lorenzo, conquistando il suo centesimo podio in carriera in classe regina.

Lo spagnolo Lorenzo esordiente in classe regina, dopo lo splendido secondo posto del Qatar conquista comunque il gradino più basso del podio, dopo aver dominato le prove e le qualifiche di venerdì e sabato.

Quarto posto per Nicky Hayden (Repsol Honda) seguito da Loris Capirossi (Rizla Suzuki), James Toseland (Yamaha Tech3) e John Hopkins (Kawasaki). Dovizioso dopo una partenza difficile era riuscito a recuperare fino alla quinta posizione, ma nella volata finale chiude ottavo.

Gara deludente per il campione del mondo in carica Casey Stoner (Ducati Marlboro), dopo un weekend difficile. Al terzo giro il pilota australiano fa un dritto in fondo al rettilineo compromettendo la sua gara. Riparte e recupera qualche posizione ma a cinque giri dalla fine, in lotta con Nakano, va di nuovo lungo e chiude con un deludente undicesimo posto, seguito dal compagno di squadra Marco Melandri, di nuovo protagonista di una gara incolore.

Tags:
MotoGP, 2008, GRAN PREMIO bwin.com DE ESPAÑA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›